Team

Prima gara Trofeo BMW a Magione per la Speed Motor

IL TROFEO BMW RACING CUP CON CINQUE PILOTI E LA FORMULA 850 CON ROLANDO BORDACCHINI APRONO UFFICIALMENTE A MAGIONE L’ANNATA AGONISTICA 2022 DELLA SPEED MOTOR
Claudio Roselli 19 Marzo 2022

Saranno le Bmw 318 impegnate nel relativo trofeo ad aprire la stagione agonistica 2022 per la Speed Motor. L’appuntamento è per domenica 20 marzo all’Autodromo dell’Umbria “Mario Umberto Borzacchini” di Magione, dove si riparte con la prima tappa del Trofeo Italia Classico. Nutrita anche quest’anno la rappresentanza della scuderia di Gubbio nel Trofeo Bmw Racing Cup, con piloti che costituiscono piacevoli conferme: c’è in primis il detentore del titolo, Michele Materni e con lui gli altri due saliti sul podio, ovvero Rolando Bordacchini (secondo) e Andrea Gregori (terzo), ai quali si aggiungono il quarto umbro del lotto, Alessio Mencuccetti, premiato come miglior esordiente da “Linea Motori” e il romano Piero Limonta, che con la Speed Motor ha già disputato qualche gara.

“Lo schieramento rimane senza dubbio competitivo – ha detto Alessandro Alcidi, che assieme al fratello Alessio prepara le auto dei “driver” Speed Motor per conto del team Tuder – e quindi cercheremo di confermare tutto quanto di positivo abbiamo fatto nella passata stagione, che per l’ennesima volta ci ha visto protagonisti”. Per Rolando Bordacchini ci sono anche gli… straordinari: il pilota di Todi gareggia infatti anche nella Formula 850, che lo ha visto classificarsi al secondo posto nel 2021. E questo è il programma di domenica 20: prove ufficiali in turno unico dalle 10.30 alle 10.50 per la Formula 850 e dalle 11.30 alle 11.50 per il II Raggruppamento del Trofeo Italia Classico, dove sono inserite le Bmw. Nel pomeriggio, le rispettive gare, entrambe sulla distanza temporale dei 20 minuti: alle 14, il via a quella della Formula 850 e alle 15.30 la partenza del II Raggruppamento del Trofeo Italia Classico.