Scuderie

New Generation Racing sorprende al Terminillo

New Generation Racing 22 Luglio 2022

Con la Rieti Terminillo – Enel X Way, la New Generation Racing rientra nel Campionato Italiano Velocità Montagna. La gara organizzata dall’Automobile Club Rieti dal 15 al 17 Luglio, valida come settima tappa della serie Tricolore ha visto al via quattro piloti griffati NGR.
Sulle pendenze che portano verso la cima del monte Terminillo uno strabiliante Paolo Cicalese vince una Racing Start sempre più agguerrita. Il sempreverde driver campano, coadiuvato dalla sua fida Honda Civic Type-R, con una salita di gara approntata con la giusta grinta e determinazione, agguanta oltre al più prestigioso successo di gruppo anche il primato in classe RS 2000. Un successo che lo vede sempre più leader nella classifica del CIVM tra le vetture aspirate di derivazione di serie e lo proietta verso un finale di stagione ad alto ritmo. Nella sua gara di casa, Francesco Cervelli non ha mancato la firma.

Il pilota di Cantalice a bordo della sua prestante Peugeot 106 di Gruppo E1, sbaraglia la concorrenza in classe 1400 e per una manciata di decimi non si aggiudica il gradino più basso del podio di gruppo, podio che avrebbe sicuramente dato il giusto lustro ad una prestazione che permette comunque al pilota reatino di aggiungere punti preziosi per il Trofeo Italiano Velocità Montagna.
Prestazioni al di sotto delle aspettative per gli Angelucci, Massimiliano e Leonardo non sono riusciti, pur lavorando meticolosamente sulle proprie Peugeot 106 di classe RS 1400 e RS 1600 a trovare il giusto feeling con l’insidioso e veloce percorso della Coppa Carotti, dovendo così affrontare la manche di gara su livelli a cui non siamo soliti vedere.

Francesco Cervelli

Queste le parole del direttivo NGR: “Siamo estremamente soddisfatti per tutti i risultati di rilievo che i nostri associati stanno portando a casa ogni weekend di gara, dalla pista alla salita, passando per gli slalom. Risultati che rimarcano le bontà di guida dei nostri portacolori e danno la giusta ricompensa a tutto il lavoro svolto dietro le quinte dal direttivo.”
Lasciato alle spalle le prestazioni del Terminillo, la New Generation Racing non si ferma. Subito pronti per un altro weekend di sano e puro Motorsport. Saranno dodici i driver New Generation Racing pronti ad affrontare i tornanti di sua Maestà Coppa Sila.

57ª Rieti Terminillo – 55ª Coppa Bruno Carotti