Piloti

Netto dominio di Christian Merli alla “Ecce Homo short” in Repubblica Ceca con l’Osella FA30

Maurizio Frassoni 25 Aprile 2021

Sette su sette. Christian Merli non ha lasciato nulla agli avversari in Repubblica Ceca. Questo fine settimana era in programma la “Ecce Homo Short” a Sternberk, a nord di Brno in Repubblica Ceca al volante della sua Osella FA30 LRM Zytek. Due prove ufficiali al mattino di sabato su un percorso ridotto a 4,800 chilometri con Gara 1 e 2 al pomeriggio. Si è replicato ieri con uguale programma. Due gare distinte valide per il campionato della Repubblica Ceca. Ebbene, il campione trentino s’è imposto in tutte quattro le prove e le tre gare disputate. L’ultima è stata prudentemente annullata, per le vetture sport, dal direttore di gara a causa asfalto sporco d’olio per la rottura del propulsore ad un concorrente delle vetture turismo.

L’intervista

“Ovviamente soddisfatti. Un test ideale, dove abbiamo provato alcune modifiche in vista del primo appuntamento del Campionato Europeo a Boticas in Portogallo. Gara tra l’altro che non abbiamo mai fatto. Qui ci siamo migliorati di prova in prova ed abbiamo abbassato il record del tracciato per tre volte pur con un meteo fresco. Ora ci attende una settimana di intenso lavoro e la trasferta in Portogallo e Spagna per le prime due prove dell’Europeo”.

Il fine settimana in Repubblica Ceca

Sabato mattina le due salite di ricognizioni ufficiali che vedono immediatamente al comando Christian Merli e la sua Osella seguito dal pilota di casa Milos Benes in gara con vettura identica al campione trentino. Al pomeriggio in Gara 1 il driver di Fiavè stacca il nuovo record del tracciato in 1’48”98 che apparteneva appunto al pilota ceco. Gara 2 vede sempre in costante crescita Merli che chiude con un altro record a 1’48”31 seguito dal pilota francese Petit con la Norma M20 FC a 1”41 e da Benes a 1”84.

Ieri altra gara come detto con identico programma: due prove al mattino e le due gare al pomeriggio. Subito al comando nella prima prova il pilota della Scuderia Vimotorsport seguito dal locale Trnka con a 1”21 e Petit a 4”92, entrambi con le Norma M20 FC. Seconda salita ufficiale con cielo velato. Christian è sempre al comando in 1’48”17. Alle sue spalle i due piloti di casa Trnka e Benes. Quindi Gara 1 nel primo pomeriggio soleggiato con il pilota trentino sul primo gradino del podio in 1’47”91. Nuovo record ed è il terzo che Merli demolisce. Dietro Trnka a 0”79 e Petit a 1”. Per terminare il fine settimana manca solo Gara 2. Una vettura turismo rompe il propulsore ed inonda la pista di olio. Bandiera rossa, mentre gli addetti provvedono a spargere il filler, polvere che viene utilizzata per coprire le macchie d’olio. E inizia a piovigginare. Il direttore di gara decide di fermare la corsa.

Il podio del 1° Round del Campionato Ceco

1° Merli (Osella FA30 LRM Zytek), 2° Petit (Norma M20 FC) a 1”4, 3° Benes (Osella FA 30) a 1”84.

Il podio del 2° Round del Campionato Ceco

1° Merli (Osella FA30 LRM Zytek), 2° Trnka (Norma M20 FC) a 0”79, 3°Petit (Norma M20 FC) a 1”2

Ecce Homo short 2021