41ª Cividale Castelmonte

Miglior crono di Federico Liber nelle prove della 41ª Cividale Castelmonte

Una splendida giornata di sole ha fatto da cornice alla doppia sessione di prove, con quasi 200 concorrenti impegnati sul tracciato della 41° edizione della Cronoscalata automobilistica Cividale Castelmonte, valida per il Trofeo Italiano, il Cez Coppa Europa Centrale ed il Campionato austriaco. Giornata di prove con un grande protagonista che ipoteca la vittoria nella gara di domenica.
Ufficio Stampa 13 Ottobre 2018

Federico Liber con la sua Gloria C8P EVO, firma il miglior crono nella prima manche, migliorando la sua prestazione nella salita del pomeriggio con un tempo di 3:14.24. Il driver veronese già trionfatore per tre volte nella cronoscalata cividalese, prenota il poker per domani.

Ottima prestazione anche per l’austriaco Andreas Stollnberger con la Dallara Formula 3, che fa registrare il secondo miglior tempo nelle prove con 3:26.02, precedendo il friulano Gianni di Fant, che nella salita di casa schiera una performante Lamborghini Huracan che lo fa volare a 3:31.04.
Da segnalare il sesto tempo dell’austriaco Ferdinand Mandrian, che fa registrare un ottimo 3:35.61, al volante di una potente e nervosa Norma M20 F.

Il friulano Michele Buiatti pluricampione italiano della specialità, attualmente impegnato nei rally, conferma il suo talento piazzando la sua Mini Cooper S JCW davanti a tutti nel numeroso drappello del gruppo Racing Start , mettendo dietro piloti che schieravano vetture con maggior potenziale.
Sugli scudi anche Igor De March con la Renault R5 GT Turbo, il più veloce nel gruppo Produzione S, con il tempo di 4:09.25, registrato nella seconda manche.
L’ottimo potenziale della Subaru Impreza WRX, consente a Guido Casarin di siglare il miglior crono nel Gruppo N.
Mattia de Giacinto nel Gruppo Produzione E alla guida di una Ford Escort Cosworth, conferma il stato di forma, facendo segnare il miglior tempo nella prima manche fermando il cronometro a 3:52.51.
Con un tempo di 3:48.20 Reinhold Taus sulla Subaru Impreza WRX-3000 mette dietro gli avversari nel Gruppo A.
Mauro Soretti con la Subaru Impreza WRX , è il miglior in prova nel gruppo E1, con un ottimo 3:31.45 nella seconda manche.

Nella gara riservata alle vetture storiche, un trio cividalese ipoteca il podio della gara di domenica. Massimo Guerra segna il miglior riscontro crono di giornata nella seconda manche, alla guida della splendida Ginetta G12 vettura inglese chi gli permette di chiudere in 3:57.45. Secondo riscontro crono per Stefano Bosco con la Renault R5 GT Turbo in 4:02.09, seguito da Rino Muradore al volante della Ford Escort RS 1600 con 4:02:60.
Un sole estivo e temperature miti, hanno favorito l’affluenza di un numeroso pubblico di appassionati con famiglie al seguito, non mancavano gli stranieri sopra tutto austriaci, numerosi a bordo tracciato. Domani domenica 14 ottobre, motori accesi dalle ore 9.30 in località Carraria.

Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo www.scuderiaredwhite.com.
Gli aggiornamenti riguardanti la gara saranno pubblicati sul profilo facebook
www.facebook.com/cividalecastelmontehillclimb e sull’account Instagram
www.instagram.com/scuderiaredwhite.