Scuderie

Michele Fattorini conquista il secondo posto assoluto alla 31Esima cronoscalata Camucia-Cortona

Un esordio più che positivo, persino trionfale, quello della nuova Osella Pa 21 Jrb in dotazione alla neonata Squadra Corse Ufficiale con piloti della scuderia Speed Motor.
Ufficio Stampa 23 Aprile 2017

Al primo test in salita su una competizione a tutti gli effetti, dopo i due eseguiti sulla pista umbra di Magione, Michele Fattorini ha condotto la ribattezzata “Osellina”, classe 1000 del gruppo E2-SC, al secondo posto assoluto nella gara riservata alle vetture moderne della 31esima cronoscalata Camucia-Cortona, valevole quale prova del campionato italiano di velocità auto storiche (Civsa), mettendo dietro diversi prototipi di cilindrata superiore e finendo soltanto di poco alle spalle del vincitore, il calabrese Rosario Iaquinta su Osella Pa 21/S Evo, classe 2000 del gruppo CN. Il 27enne pilota di Porano ha coperto in “fotocopia” pressochè perfetta i 3800 metri del tracciato, impiegando 1’55”92 nella prima manche e 1’55”93 nella seconda; il distacco complessivo da Iaquinta è stato contenuto ad appena 3”52, ovvero 1”28 al termine della prima salita e 2”24 in quella successiva. Il terzo classificato, Mauro Polcri su Osella Pa 20/S nella classe 3000 del gruppo CN, ha fatto registrare un distacco totale di ben 24”20 da Fattorini, che si è quindi garantito il primato fra le biposto formula. Il dato più importante è comunque costituito dagli eccezionali responsi cronometrici, che la dicono tutta sulle potenzialità di questa vettura.

31ª Camucia Cortona