Piloti

Merli a Verzegnis con l’Osella PA 2000 offerta da Moratelli

Sicuramente un grande e raro gesto sportivo, quello di Matteo Moratelli. Il pilota trentino offre la sua Osella PA 2000 a Christian Merli per affrontare domenica il 3° appuntamento del Campionato Italiano Velocità in Montagna, la 46ª edizione della Verzegnis – Sella Chianzutan.
Maurizio Frassoni 13 Maggio 2015

Un passo indietro. Ad Orvieto, il portacolori della Scuderia Vimotorsport al volante dell’ Osella FA30, s’è classificato 2° in Gara 1, mentre ha danneggiato la monoposto sport nella seconda salita. Ripararla in quattro giorni s’è immediatamente rivelata un’impresa impossibile.

Le parole del costruttore torinese

“Come ben sapete l’Osella FA 30 Evo è tornata da Orvieto con alcuni danni che purtroppo ci costringono a saltare la bellissima gara di Verzegnis. Con tutta la buona volontà il ripristino dipende anche da alcuni fornitori esterni ed i pochi giorni a disposizione giocano a nostro svantaggio. Ci dispiace soprattutto perché la vettura sta crescendo nella giusta direzione ed il riscontro cronometrico è mancato solo per l’assenza di alcuni elementi che saranno disponibili a breve. Christian Merli non resterà a casa e sarà presente a Verzegnis dove potrà continuare la sua preparazione fisica grazie all’invito dell’amico Matteo Moratelli a guidare la sua Osella PA 2000 dopo il positivo debutto proprio ad Orvieto. Merli potrà così tornare a bordo della PA 2000 per testare e consigliare le migliori soluzioni di messa a punto al nuovo entusiasta proprietario in attesa di riprendere il suo posto sulla Osella FA 30 Evo”.

Christian e la generosità di Matteo

“Un atteggiamento incredibile e ringrazio pubblicamente Matteo. Che dire? Non ho parole. Sicuramente non è cosa da tutti. Moratelli aveva appena preso la PA 2000 ed, all’esordio alla Castellana, ha centrato il quarto posto assoluto. Capisco perfettamente cosa vuol dire fare lo spettatore, quando potresti lottare per il podio. Non è cosa da tutti e lo ringrazio pubblicamente. Grazie a lui potrò essere presente ad Udine con la speranza di raccogliere punti preziosi per la classifica generale”.

merli

Una gara “una tantum” con la 2000 in Friuli

“Certo. Appena sistemata la FA30, si prosegue il lavoro di messa a punto”.

Christian, ci descrive il tracciato

“Le manche di gara sono due con un chilometraggio di 5,640 l’una. Un percorso veloce con un tratto centrale con curve guidate, quindi allunghi, alcuni tornanti ed una chicane. Manto stradale caratterizzato, tra l’altro, da asfalto con molto grip. C’è anche una chicane di rallentamento. Qui abbiamo vinto nel 2009 con la Lola 3000, mentre nel 2013 siamo saliti sul secondo gradino del podio. Lo scorso anno ci siamo classificati secondi in Gara 1 ed abbiamo dominato la seconda salita”.

merli ok

Gli avversari

“Nell’elenco provvisorio c’è iscritto Domenico Scola con l’Osella PA 2000 Evo, già dominatore ad Erice. Quindi Fattorini con identica vettura, Diego Degasperi e Franco Cinelli con la monoposto Lola 3000, mentre Adolfo Bottura salirà con l’Osella FA30”. La cronoscalata friulana è valida per il Campionato Fia International Hill Climb Cup, per il Trofeo Velocità in Montagna ed il campionato Sloveno. Di certo non mancheranno gli outsider.

Il calendario CIVM 2015

Monte Erice 19 Aprile, Coppa Nissena 26 aprile, Verzegnis 17 Maggio, Trofeo Scarfiotti 31 Maggio, Coppa Selva di Fasano 14 Giugno, Coppa Paolino Teodori 28 Giugno, Trento – Bondone 5 Luglio, Rieti – Terminillo 19 Luglio, Passo dello Spino 26 Luglio, Trofeo Luigi Fagioli 23 Agosto, Cronoscalata del
Reventino 6 Settembre, Pedavena – Croce D’Aune 20 Settembre

46ª Verzegnis – Sella Chianzutan