Piloti

Loffredo pronto per l’ultima sfida alla 66ª Coppa Nissena

Per il vincitore del Trofeo italiano RS Cup Plus, supportato da Re d’Italia, è iniziato il rush finale del Campionato Italiano Velocità Montagna 2021, sempre al volante della Peugeot 308
Francesca Perrone 25 Settembre 2021

Caltanissetta (CL) – Giovanni Loffredo, reduce dalla vittoria del terzo titolo tricolore consecutivo alla 63° Monte Erice nel Campionato Italiano Velocità Montagna 2021, onora il campionato e con la stessa grinta e determinazione che lo contraddistinguono è pronto al rush finale a Caltanissetta. L’alfiere della Scuderia Vesuvio supportato da Re D’Italia Art ha lanciato la sfida già in prova, dove sul tecnico e scorrevole tracciato ha immediatamente trovato delle regolazioni efficaci ed incisive per la Peugeot 308 TCR. La vettura in arrivo dalla pista perfettamente a suo agio sul percorso nisseno.

Dopo aver ottenuto il titolo di campione italiano Racing Start Plus Cup 2021, il driver della Scuderia Vesuvio e supportato da Re d’Italia Art, si appresta ad affrontare la salita della 66° Coppa Nissena per portare al termine il brillante percorso intrapreso con la Peugeot 308 TCR.

Al volante della vettura francese, curata da DP Racing, il driver salernitano ha creato un feeling strepitoso sin dalla prima gara in Val Camonica. L’intesa immediata tra pilota e macchina ha fatto sì che l’esperienza del poliziotto in servizio al Commissariato di Sarno sia stata caratterizzata da un’inarrestabile escalation di successi e vittorie incredibili che gli hanno concesso il meritatissimo titolo di categoria.

-“Sono molto soddisfatto dopo la 2^ salita – ha dichiarato Giovanni Loffredo dopo le Prove Ufficiali del 25 settembre- La vettura è nel suo habitat perché il tracciato è molto tecnico, simile alla pista. Abbiamo provato regolazioni diverse e naturalmente abbiamo optato per le più efficaci in vista della gara, che permettono alla macchina di esprimersi bene e scaricare opportunamente i cavalli al suolo”.

66ª Coppa Nissena