Cerca Cerca

Rechbergrennen 2018

Le prove della Rechberrennen 2018 dicono Merli il più veloce

Concluse, con Merli più veloce nelle tre salite, le prove ufficiali della gara austriaca.

21 Aprile 2018

Giornata molto calda, in tutti i sensi, quella trascorsa oggi sul percorso che porta da Tulwitz a Rechberg teatro della seconda gara del CEM 2018 Temperature oltre 25 gradi e asfalto nuovo hanno visto Merli e la sua Osella FA30 motorizzata Zytek e gommata Avon, primeggiare in tutte e tte le salite di prove con l’ultima manche ad appena 1,5 secondi dal record. Alle sue spalle il campione europeo in carica Simone Faggioli con tanti problemi alla sua Norma M20 con il consueto motore Zytek ma con gomme Pirelli.

Sentito a fine prove Faggioli ha confermato i problemi generali di una vettura nuova ma ha espresso fiducia per la gara di domani anche se le prove di oggi hanno dato un peggioramento dei tempi nelle tre manche disputate (e rispetto ai tempi dello scorso anno).
Moderata soddisfazione per il team Merli che non ha incontrato problemi di sorta ed ha visto i tempi scendere costantemente nelle salite delle prove. Ovviamente coscienti che, i tempi che contano sono quelli di domani. Tra gli altri italiani in gara, menzione a parte per la sfortuna di Fulvio Giuliani che tornava in gara dopo un anno di assenza. Pochi sono stati i metri percorsi a causa di un guasto alla centralina che ha messo fuori uso la vettura in maniera irrisolvibile per la giornata di domani. Fulvio ha giá preso la via del ritorno a Bologna. Appuntamento domani per le salite di gara che partiranno alle ore 9:30. Annullata invece, su richiesta dei piloti accettata dalla direzione gara, la sosta tra la prima e la seconda salita. Richiesta effettuata per le previsioni meteo che danno possibilitá di pioggia nel pomeriggio, dopo le 16.


Cerca un Calendario in Archivio