Scuderie

La Scuderia Gretaracing Lucania vittoriosa al Trofeo Vallecamonica

Mentre in pista noie meccaniche condizionano il secondo appuntamento a Magione per gli FX Racing Weekend
Gretaracing 30 Maggio 2022

Ruoti (PZ) – Gretaracing Lucania conclude il weekend di partecipazione alla 51ª cronoscalata Malegno-Borno “Trofeo Vallecamonica” con un buon risultato per il palmarés della scuderia, raccogliendo due vittorie di classe e altrettanti podi a opera dei sei piloti partecipanti.

È stata di Vito Tagliente la migliore prestazione della scuderia, nonostante condizioni meteorologiche fortemente avverse e un difficile setup vettura a causa dei mutamenti delle stesse, grazie anche al supporto del team DP Racing per avergli permesso di disputare la gara dopo l’incidente del sabato in prova. Tagliente senior aveva infatti compromesso la seconda prova con una uscita di strada danneggiando fortemente la sua Peugeot 308. Ma durante la notte i meccanici del team hanno compiuto un vero miracolo ripristinando l’auto così da far partecipare il pilota di Martina Franca e permettergli di vincere la categoria RS Plus con un tempo di 11’10’’99 alla media di 92,2 km/h. L’alfiere di Gretaracing ha così raccolto una dominante vittoria di classe con la Peugeot 308 GTi RSTB1.6 Plus.

Anna Fumo

Gianluca Grossi, dopo una buona prova in prima manche con un tempo di 5’26’’66, non è riuscito a prendere parte alla seconda manche di gara a causa delle condizioni meteo variabili, con la difficoltà nella scelta tra gli pneumatici rain e intermedi.

La lady driver Anna Maria Fumo, nel segno del comprovato sodalizio con Mini Cooper JCW RSD 2.0, ha fermato le lancette del cronometro in 12’42’’60 alla ragguardevole media di 81,1 km/h, risultando 2ª di classe e 3ª nel Trofeo Dame, alle spalle del compagno di scuderia Angelo Martucci su Seat Ibiza RSD 2.0 Plus (autore di un ottimo 12’36’’74 a 81,7 km/h di media, prestazione valida per la vittoria di classe).

Gianluca Grossi

All’esordio assoluto al volante Audi RS3 LMS TCR di Gretaracing, Francesco Ballarini ha firmato un tempo di 12’43’’78 a una media di 81,0 km/h, dati più che ragionevoli se tenuto conto dell’ancora necessario acclimatamento con la nuova vettura. Secondo podio di classe per Emanuele Fiora (3° posto in RS Cup) con un tempo di 13’25’’97 a una velocità media di 76,7.

Francesco Ballarini

Sul circuito di Magione, nell’ambito dell’FX Racing Weekend, dopo la quarta posizione conquistata in qualifica da parte del giovane Giovanni “Vanni” Tagliente sfortuna in Gara 1 con ritiro dopo il giro di formazione per una perdita di olio dalla Peugeot 308 Sequenziale. Il team ha prontamente sistemato la vettura per gara 2, che è iniziata con una elettrizzante rimonta dall’ultima fila in griglia alla 5ª posizione, e con possibilità di sfiorare il podio a causa di penalità post gara ai piloti davanti a sé – ha visto Tagliente jr. uscire di pista a meno di 2 minuti dal termine per un problema ai freni. La speranza è che la fortuna assista il giovane Tagliente in vista dei prossimi appuntamenti di campionato nell’agguerrita 1ª divisione ATCC.

51° Trofeo Vallecamonica