Piloti

La prima Trento-Bondone di Martina Raiti

Un battesimo con il massimo delle difficoltà nella gara più lunga d'Europa.
Trapani Corse 5 Luglio 2021

Nel mentre con 50° gradi la “Trapani Corse” sbancava allo Slalom delle Fonti di Scillato, con la vittoria assoluta di Big Jmmy Ingardia e la conquista del il 1° posto tra le Scuderie, il nostro pensiero era rivolto alla prova di Martina Raiti alla Trento Bondone; la sua prima volta su quei 17 km. e 300 metri di leggenda….

Le prime notizie dopo una iniziale sospensione per un incidente, raccontavano della tanta acqua che si riversava sul percorso. Al momento del via per Martina all’acqua si aggiungeva, all’incirca a metà percorso, anche la nebbia…. Più difficile di così non poteva essere questa gara da Lei tanto voluta ed agognata. Il Bondone ha riservato il massimo delle difficoltà per chi lo affrontava per la prima volta. Al di là del risultato un bel secondo posto tra le “Dame” dietro la brava Gabriella Pedroni (padrona di casa e partita sull’asciutto), resta l’avere arricchito il bagaglio di conoscenza, la calma e la maturità dimostrata nell’affrontare una gara veramente tosta, il coraggio di voler comunque prendere il via, perché… il Bondone si doma arrivando al traguardo.

Martina Raiti con Gabriella Pedroni

Il commento di Martina al parco chiuso
“Mancava solo la neve ed avremmo provato di tutto! E’ stato molto difficile e quando ho beccato la nebbia avevo anche pensato di fermarmi ma poi mi sono detta, sono quì e debbo arrivare in cima. Sono andata piano ma sono contenta di essere arrivata!”

Brava, sarà una esperienza preziosa per il prossima anno, perchè ci tornerà. Siamo fieri di Lei.

70ª Trento Bondone