Scuderie

La Catania Corse sul podio tra le Scuderie a Popoli: podi per tutti i rappresentanti della Scuderia

Catania Corse 30 Agosto 2020

Al terzo appuntamento del CIVM 2020 la Catania Corse ha centrato il podio nella classifica per Scuderie ed ha portato a casa una serie di prestigiose vittorie. Nella categoria più piccola ma tra le più amate e seguite, quella delle bicilindriche Fiat, il catanese di Bronte Andrea Currenti ha sfoderato un’altra delle sue performance di altissimo livello: alla partenza di gara uno gli è rimasto il cambio bloccato in sesta, percorrendo così anche il primo tornante.. l’adrenalina gli ha dato la forza di sbloccare il cambio ma ha spezzato la leva ed in queste condizioni si è classificato secondo. In gara due, grazie alla passione del suo preparatore Cosentino, la leva è stata sostituita da una chiave a snodo: il risultato è il record del tracciato frantumato e la vittoria!

Continua l’avventura di Davide Ignaccolo (Peugeot 106) che ha avuto problemi di frizione: il provvidenziale intervento di papà Silvio lo ha messo in condizione di disputare gara due e di portare a casa un’altra vittoria di classe in Prod S. Molto bene anche Alessandro Cappello (Peugeot 106) che in Prod E ha vinto la classe 1.4 ed ha sfiorato la vittoria di Gruppo pur contro vetture di cilindrata superiore. Nel Gruppo E2SC la famiglia Cassibba ha centrato un secondo ed un terzo posto: Samuele (Osella PA21 JRB Suzuki) nella classe più piccola e Giovanni (Osella PA30 Zytek) terzo nella classe 3.0; quest’ultimo ha avuto anche la soddisfazione di carpire l’ultimo posto disponibile della Top Ten.