Altro

Gli ammortizzatori sono un pezzo fondamentale della sospensione di un veicolo

Eros Santoni 17 Dicembre 2021

 

Ammortizzatori:

sono un pezzo fondamentale della sospensione di un veicolo. Un ammortizzatore ha lo scopo di assimilare o assorbire la pressione e il rimbalzo delle molle e delle sospensioni.Controllano il movimento indesiderato e sovrabbondante delle molle. Gli ammortizzatori mantengono i vostri pneumatici in contatto con la strada in modo costante.

Lavorare:

Gli ammortizzatori funzionano prendendo l’energia del motore (sviluppo) della vostra sospensione e cambiandola in energia termica (calore) che viene poi sparsa nel clima attraverso il sistema del commercio di calore. In ogni caso, non è nemmeno lontanamente confuso come potrebbe sembrare.

Quanto durano gli ammortizzatori?

Nel complesso, se il vostro veicolo è stato “coccolato”, potete prevedere che i vostri ammortizzatori/scambi andranno avanti per circa 10 anni. Nel caso in cui abbiate veramente utilizzato il vostro veicolo come un cavallo da tiro, 5 anni sono presumibilmente tutto ciò che potete prevedere. Questo implica che per il guidatore normale, 7 o 8 anni è il futuro più grande della maggior parte degli urti e delle scosse.

Segni di un cattivo ammortizzatore:

In alcuni casi pensate che i vostri ammortizzatori siano a posto, eppure il gommista vi dice in ogni caso. Dicono che hanno bisogno di essere sostituiti. Come fareste a dire che i vostri ammortizzatori dovrebbero essere sostituiti? Non vi siete mai concentrati veramente sul vostro ammortizzatore e questo è tipico della maggior parte dei proprietari di veicoli.

  1. Exorbitante Nose Diving e Squatting
  2. Car sarà bob tutto il giorno
  3. Scosse di versamento
  4. Shaking volante

Ammortizzatore SACHS:

Gli ammortizzatori per auto SACHS sono ammortizzatori telescopici di alta qualità e più spessi. L’ammortizzatore SACHS SEOV30 funziona sotto pressione di gas, motivo per cui diverse case automobilistiche lo installano di serie sui nuovi veicoli.

caratteristiche:

Il tubo di alimentazione dell’ammortizzatore include uno spessore di parete variabile per garantire la resistenza dove si verificano carichi elevati. Diverse regioni sono pianificate nel modo più sottile possibile per risparmiare peso.

Creazione del volume:

La creazione in volume di questo articolo innovativo dipende da un metodo intricato che produce i diversi spessori delle pareti in fino a 17 fasi di processo facilitate.

Per quali auto è adatto:

È adatto a vari tipi di automobili, tra cui MERCEDES BENZ, BMW, VW, FORD, Audi, PEUGEOT ecc.

Sostituzione dell’ammortizzatore:

Apparati di cui potreste aver bisogno:

  • Martinetto da pavimento
  • Cavalletti per cric
  • Salvataggio della sostituzione
  • Allegati
  • Cricchetto
  • Cunei per ruote
  • Blocchi per ruote
  • Coppie di serraggio (box/open-end)

Passo 1: Bloccare le ruote

Posizionare i cunei e le squadre prima e dietro qualcosa come una gomma al bordo lontano del veicolo da dove si sta lavorando.

Passo 2: Sollevare il veicolo

Sollevare il veicolo dai fuochi d’artificio appropriati o da un bordo solido o da un’area della scocca.

Passo 3: posizionare i cavalletti
Molto simile al sollevamento del veicolo, posizionare il cric rimane in una zona solida del carrello per aiutare il veicolo. Una volta posizionato, far scendere gradualmente il veicolo sui supporti.

Passo 4: installare il bullone dell’ammortizzatore inferiore
Dopo aver regolato l’ammortizzatore sul montaggio della sospensione, fissate il bullone inferiore dell’ammortizzatore.