Piloti

Gianni Loffredo secondo in RSTCUP2 al Nevegàl

UN OTTIMO GIANNI LOFFREDO TORNA DALL’ALPE DEL NEVEGAL CON IL SECONDO POSTO NELLA RACING START TURBO CUP 2, SFIORANDO LA VITTORIA IN GARA 2
Claudio Roselli 31 Luglio 2022

BELLUNO – Un terzo posto in gara 1 e un secondo (che poi sarà anche quello assoluto) in gara 2 per Gianni Loffredo alla 48esima edizione della cronoscalata Alpe del Nevegal, ottava tappa del Campionato Italiano di Velocità in Montagna 2022. Davvero eccellente la domenica del salernitano della Speed Motor al volante della Peugeot 308 Tcr nella Racing Start Turbo Cup 2, che in mattinata aveva coperto i 5500 metri del tracciato bellunese in 3’10”56, finendo terzo per soli 5 centesimi dietro la Seat Cupra Leon di Rosario Parrino e a 3”59 dal dominatore di giornata, Ilario Bondioni su Audi RS3 Tcr.

Nella salita successiva, Loffredo ha dato il meglio di sé stesso, abbassando di quasi 2” il suo tempo (3’08”72) e sfiorando la vittoria per appena 10 centesimi di ritardo da Bondioni. L’ottima performance gli ha tuttavia permesso di piazzarsi al secondo posto di raggruppamento con un aggregato di 6’19”28. “E’ mancato davvero poco per fare addirittura meglio nelle singole manche – ha commentato un Loffredo alquanto soddisfatto – anche se contrastare la leadership di Bondioni era onestamente difficile. Sono comunque molto contento delle mie prestazioni: anzi, è stato un week-end perfetto, quello che volevo. L’auto era a posto e ringrazio la Dp Racing per il gran lavoro che ha svolto, poi estendo i ringraziamenti alla famiglia Tagliente, alla scuderia Speed Motor e allo sponsor “Re d’Italia Art”. Adesso ci prepareremo per Popoli, sperando di dare continuità ai risultati”.

48ª Alpe del Nevegal