Scuderie

Funny Team, al Costo, dentro e fuori l’abitacolo

Alla classica salita vicentina il sodalizio di Abano Terme si mette in evidenza con il giovane Grobberio, al volante, e con la De Agostini, in prima linea sul campo.
Funny Team 24 Marzo 2021

Abano Terme (PD) – Funny Team, ancora una volta, mostra la propria poliedricità ma, in questa occasione, non per il dinamismo nell’affrontare diverse discipline dell’automobilismo sportivo quanto più per l’essere stato protagonista dentro e fuori l’evento.

La scorsa Domenica, in quel di Cogollo del Cengio, andava in scena l’edizione numero ventinove della Salita del Costo, primo atto del Trofeo Italiano Velocità Montagna, zona nord.

La scuderia di Abano Terme si presentava ai nastri di partenza con il giovane Jacopo Grobberio, già vincitore matematico della classe PRODS1400 in quanto unico partente al via.

Una conferma dell’innata vocazione di Funny Team, quella di avvicinare i giovani alla pratica dello sport motoristico, che ha portato il venticinquenne da Verona sulla Peugeot 106 Rallye.

“Dopo un anno di stop forzato sono risalito in abitacolo” – racconta Grobberio – “e devo dire che il fine settimana è iniziato maluccio, a causa di un problema di pescaggio del carburante. Non essendo riuscito a completare la prima salita di prova ero costretto a terminare la successiva altrimenti non sarei stato ammesso alla gara di Domenica. Purtroppo, alla Domenica, il guaio si è ripresentato ed a questo si è aggiunta anche una scelta non felice di gomme che mi ha portato a commettere un errore, un lungo, sul primo tornante. Nonostante questo ho iniziato a migliorare il feeling con la vettura e, soprattutto nelle chicanes, l’impressione era di andare meglio rispetto al 2019. Sinceramente non mi aspettavo una prestazione così opaca ma non ero molto a mio agio su questo tracciato. Agli allunghi preferisco i tratti stretti ed è per questo che proseguirò la stagione nell’ambito degli slalom. Grazie a Funny Team, a Marica ed a Franco per i consigli, al team di Enrico ed a mio papà.”

Funny Team è stato protagonista attivo anche sul fronte organizzativo, grazie a Marica De Agostini che, parcheggiata tuta e casco, si è calata nell’inedito ruolo del Covid Manager.

Una nuova dimensione, per la pilota di Curtarolo, che conferma il dinamismo costante di tutti gli appartenenti alla famiglia sportiva di Abano Terme, guidata dal coriaceo Flavio Zoccarato.

“Lo scorso anno” – racconta De Agostini – “tramite il collaboratore della gara di velocità su terra a Vighizzolo, nonché socio della nostra scuderia, Fabio Bada mi è stato proposto di affrontare il corso di Covid Manager, figura richiesta ed obbligatoria oggi per tutte le manifestazioni ACI Sport. La supervisione di piloti, meccanici, accompagnatori ed ufficiali di gara per il rispetto delle regole di distanziamento, per l’utilizzo della mascherina e quant’altro è un ruolo chiave per gli eventi sportivi motoristici oggi. Circa un mese fa gli organizzatori della Salita del Costo mi hanno chiesto se ero disponibile, a far parte del loro staff, ed ho accettato molto volentieri. È stata una nuova avventura e mi ha permesso di vedere il nostro sport da un altro punto di vista, insegnandomi tanto. È naturale che preferisca indossare la tuta ed il casco e quindi auguro a tutti che questa figura sparisca presto perchè significherebbe essere tornati alla normalità.”

29ª Salita del Costo