Piloti
43ª Cividale Castelmonte

Doppietta di Zardo su 308 GTi a Cividale

Il plurititolato pilota trevigiano, alla sua seconda uscita con la Peugeot 308 GTi curata dalla DP Racing ha imposto sin dal sabato il suo ritmo facendo registrare tempi da primato in Racing Start Turbo.
Racing Press 6 Ottobre 2020

Cividale – Dopo la doppietta in terra sarda, il trevigiano volante Denny Zardo c’ha preso gusto, e al volante della due-volumi francese sovralimentata ha bissato la prestazione monstre su uno dei tracciati che più gli piace, la cronoscalata Cividale Castelmonte, quinta prova del Campionato italiano Velocità montagna, che si è disputata lo scorso weekend.

«Abbiamo lavorato molto bene durante tutto il fine settimana – ha commentato Zardo a fine gara – tenuto conto che il motivo principale della mia partecipazione con questa vettura non è la ricerca della prestazione, ma lo svolgimento di un accurato sviluppo di questa vettura in versione salita. Già dal sabato, con fondo stradale molto bagnato, abbiamo provato alcune soluzioni che si sono rivelate corrette, e domenica, con l’asciugarsi dell’asfalto, abbiamo potuto completare il lavoro in programma, con ottimi risultati. A dimostrazione resta in ottimo rilevamento cronometrico che a dire il vero non mi aspettavo neanche io: Mi ero prefissato di scendere sotto i 4 minuti, ma non credevo di riuscire a fare 3’54… Anche se, questo risultato deve solo spingerci a lavorare di più, perché ci sono ancora ampi margini di miglioramento, e questo lo affermo per due motivi principale: la vettura ha ancora alcuni piccoli problemi di gioventù, che pian. Piano stiamo riscontrando e risolvendo, inoltre io non sono mai stato un pilota da “trazione anteriore” quindi faccio ancora un po’ fatica ad adattarmi al 100% allo stile di guida di questa vettura.
Per me Cividale è sempre stata una gara di casa, e anche se erano 7 anni che non ci correvo, è un tracciato a me famigliare, non fosse altro perché lì ho fatto il militare, e credo di conoscere quelle strade centimetro per centimetro.
Devo ringraziare innanzitutto la Scuderia Best Lap che mi supporta in questa avventura, oltre al patron della DP Racing Claudio De Ciantis e la LM Tech, per il lavoro svolto.

Prossimo appuntamento con il CIVM, il 25 ottobre in Sicilia con la classicissima trapanese “Monte Erice”.

Prossime gare in Calendario

pubblicita300


Cerca un Calendario