Piloti

Christian Merli al via della 71ª Trento – Bondone

Maurizio Frassoni 30 Giugno 2022

Domenica è in programma la 71ª edizione della Trento – Bondone, cronoscalata organizzata dalla Scuderia Trentina in collaborazione con AC di Trento e valida come quinto appuntamento del Campionato Europeo e 6° round del Campionato Italiano Velocità in Montagna. Christian Merli sarà allo start con la sua Osella FA 30 Judd LRM con il numero 5 incollato sul muso della sua monoposto. Finalmente gara aperta al pubblico dopo un 2020 sfumato e l’edizione dello scorso anno con una classifica frammentata dalla pioggia che ha rallentato tutte le vetture sport.

Da Montevideo a Vason

Sono 17,300 chilometri con un dislivello di 1350 metri, dove s’affrontano 42 tornanti ed oltre 180 curve. Competizione unica in tutta Europa che mette a dura prova sia i mezzi sia il fisico del pilota. Una cronoscalata, dove serve la massima attenzione nel gestire gomme, motore e freni. Dieci minuti in apnea e massima concentrazione. Come già anticipato sono posizionati due maxi schermi lungo il tragitto: il primo a Candriai ed il secondo alle Rocce Rosse, mentre la gara sarà seguita in diretta da Trentino TV. Per l’occasione sarà rinnovata la collaborazione con Aci Sport, che produce la diretta di tutte le competizioni del Civm, aggiungendo un paio di videocamere sul percorso per aumentare la copertura.

L’intervista a Merli

“Per noi sarà una salita faticosa con tante ripartenze. Quindi una gara dura. Al momento stiamo lavorando sulla nostra FA 30 perché quello che sembrava un banale guasto ci ha costretti a smontare tutta la monoposto. Alla fine abbiamo scoperto che un filo andava a massa e spegneva la nostra sport. Ora abbiamo iniziato a rimontare il tutto. Poi sistemiamo l’assetto ed il cambio per questa salita particolare. Quindi installeremo le ventole di raffreddamento supplementari sui radiatori dell’acqua ed aumenteremo la portata d’aria sui freni. Si lavora giorno e notte per arrivare in tempo alle verifiche di venerdì, sperando poi che tutto sia a posto per la prima prova del sabato. Non sarà facile, ma si darà il massimo per portare a casa il maggior punteggio per il Campionato Europeo”.

71ª Trento Bondone