Driver

Weekend impegnativo per Alex Caffi Motorsport a Franciacorta

di Ufficio Stampa - 13 Maggio 2019
Il team coordinato dal già F1 monegasco nell’appuntamento italiano della Nascar Whelen Euro Series ha disputato all'Autodromo Daniel Bonara un round più complesso delle aspettative. Bene Miura che ha centrato il podio in Challenger Trophy, Veronesi autore di una gara spettacolare al sabato in Elite 2 e Cripps terzo in Elite Club.
Weekend impegnativo per Alex Caffi Motorsport a Franciacorta

Montecarlo – Un weekend più difficile rispetto alle previsioni ha caratterizzato l’impegno di Alex Caffi Motorsport nel weekend appena trascorso sul tracciato italiano di Franciacorta, teatro del round italiano e secondo appuntamento stagionale della Nascar Whelen Euro Series 2019.

Il team monegasco era arrivato all’Autodromo Daniel Bonara determinato ad ottenere un risultato importante, ma la conformazione del tracciato, uno dei più corti e tecnici dell’intero calendario, si è rivelata di difficile interpretazione per Alex Caffi Motorsport che ha schierato in questa occasione la Ford Mustang #1 affidata proprio al team manager Alex Caffi (ITA) in Elite 1 e a Thomas Krasonis (GRC) in Elite 2, la Chevrolet SS #2 di Kenko Miura (JPN) in Elite 1 e di Jesse Vartiainen (FIN) in Elite 2 e la Ford Mustang #27 per Thomas Ferrando (FRA) nella classe maggiore e per Pierluigi Veronesi (ITA) in Elite 2. A difendere i colori del team in Elite Club è stato Callum Cripps (GB) nuovamente al volante della Mustang #27.

ELITE 1
Il weekend era partito con buone sensazioni per Alex Caffi Motorsport, che nel corso della prima sessione di prove libere aveva piazzato un buon ottavo tempo con Thomas Ferrando a poco più di sei decimi dalla migliore prestazione.

Nella sessione di qualifica, spezzata in due a causa dell’esposizione della bandiera rossa, Ferrando è stato il migliore del team ed ha fermato i cronometri in 1’13.631, sesta prestazione tra gli Junior, che con i distacchi cortissimi generati sulla pista italiana lo ha visto chiudere al tredicesimo posto assoluto. Alex Caffi ha chiuso al ventitreesimo posto in 1’14.350 mentre Kenko Miura ha piazzato il terzo tempo in Challenger Trophy con un 1’15.570.

In gara uno prestazione consistente per Ferrando, che ha saputo difendere e attaccare con grande determinazione nelle infuocate bagarre di centro gruppo ed ha concluso al quattordicesimo assoluto, quinto dello Junior Trophy. Meno positiva la prestazione di Alex Caffi costretto al ritiro già nel primo giro dopo un contatto con la Chevrolet SS #31. Gara d’orgoglio da parte di Miura, che nello stretto toboga del Daniel Bonara ha tenuto a bada con maestria il potente motore Chevrolet V8 da 400 cavalli ed ha conquistato il terzo posto in Challenger Trophy sotto alla bandiera a scacchi.

Difficile gara due, con Ferrando che mentre era in lotta per una probabile top ten è finito nella sabbia e ha perso diverse posizioni. Il pilota francese ha chiuso poi molto arretrato in venticinquesima posizione. Decisamente spettacolare la prestazione di Alex Caffi, che ha dimostrato il suo grande valore pur su una pista molto difficile per i sorpassi come quella di Franciacorta. L’ex pilota di Formula 1 si è reso protagonista di una gara decisamente arrembante con numerosi sorpassi e contro sorpassi, fino a quando la sospensione anteriore destra si è danneggiata, portando sulla carrozzeria i segni della battaglia. Meno fortunata la prestazione di Miura, che non ha potuto bissare la prestazione della prima gara e si è fermato nelle fasi iniziali.

ELITE 2
Distacchi cortissimi anche in Elite 2, dove Alex Caffi Motorsport ha aperto le danze con un ottimo Pierluigi Veronesi nelle prove libere. La serratissima sessione di qualifica, con ben quindici vetture racchiuse in un solo secondo, ha visto il pilota italiano portare la Ford Mustang #27 al sedicesimo posto in 1’14.704 di poco fuori dalla Superpole. Poco più dietro Vartiainen, dodicesimo tra i Rookie e diciottesimo assoluto in 1’14.975. Ventesimo in griglia con un 1’15.252 l’altro debuttante Krasonis, sulla Ford Mustang #1.

In gara uno prestazione decisamente positiva per Veronesi. Con grande classe e grinta da vendere, il pilota della Alex Caffi Motorsport si è reso protagonista di una sonora rimonta che lo ha visto artigliare di prepotenza la top ten con un decimo posto finale e ben sei posizioni recuperate. Anche Vartiainen dal canto suo ha disputato una buona gara, costante, che lo ha visto al diciottesimo assoluto e di poco fuori dai primi dieci rookies. Peccato per Krasonis, rallentato dopo soli sei giri e costretto a rientrare ai box.

In gara due, disputata domenica, ancora una gara combattiva da parte di Veronesi che però non è riuscito a bissare la prestazione del sabato. La Ford Mustang #27 ha tagliato il traguardo in tredicesima posizione. Gara più complessa anche per i compagni di team: Krasonis ha chiuso ventiduesimo, mentre Vartiainen ventiseiesimo.

ELITE CLUB
Importante la prestazione di Callum Cripps in Elite Club. Il pilota britannico è stato particolarmente efficace in entrambe le sessioni con un quarto e un terzo posto che lo hanno visto scostarsi dall’ideal time di soli 72 millesimi nel primo turno e 29 millesimi nel secondo. Grazie a questa precisione, il portacolori dell’Alex Caffi Motorsport ha chiuso il weekend con il terzo miglior punteggio ed ora è sesto nella classifica di campionato.

Alex Caffi – Team Manager:
“Non è stato il weekend che avremmo voluto. Sapevamo che rispetto a Valencia la pista di Franciacorta sarebbe stata ostica, specie con posizioni di partenza arretrate, e avendo faticato in qualifica le due gare sono state sicuramente più impegnative. Quando ti ritrovi a partire a centro gruppo le insidie sono molte, i contatti decisamente più frequenti e difatti abbiamo patito un po’ questa condizione che ha segnato la prestazione complessiva. Abbiamo comunque raccolto dei dati positivi, le vetture sono sicuramente competitive come ha dimostrato Pierluigi in gara uno Elite 2 dove ha recuperato ben sei posizioni, e questo è un aspetto fondamentale in preparazione al weekend di Brands Hatch”.

L’Alex Caffi Motorsport tornerà in pista sul corto e affascinate tracciato britannico di Brand Hatch per il quinto e sesto round della serie in programma dal 31 maggio al 1 giugno prossimi.

Sito ufficiale: https://hometracks.nascar.com/international/whelen-euro-series/

Link utili: https://hometracks.nascar.com/international/whelen-euro-series/race-central-live-2018-nascar-whelen-euro-series/

Calendario NASCAR Whelen Euro Series 2019: 13-14/04 Valencia (ESP); 11-12/05 Franciacorta (ITA); 1-2/06 Brands Hatch (GBR); 22-23/06 TBA (FRA); 29-30/06 Most (CZE), 13-14/07 Venray (NLD); 21-22/09 Hockenheim (DEU) ; 05-06/10 Zolder (BEL).

Condividi su

Cerca un Calendario in Archivio

Seguici su

Ultime Notizie