Piloti

Vittoria e sguardo proiettato al 2020 per Vincenzo Ottaviani

di Ufficio Stampa - 24 Ottobre 2019
Vittoria e sguardo proiettato al 2020 per Vincenzo Ottaviani

Esordio in classe E1 1400 con primo posto assoluto per il pilota popolese, che sulla Peugeottina regola gli avversari di classe imponendosi in gara 1 e raggiungendo un ottimo secondo posto in gara 2, nella 37ª edizione della Pedavena – Croce D’Aune
Questi due importanti piazzamenti, ottenuti con rilievi cronometrici di tutto rispetto, gli sono valsi il primo posto di classe e un 7° posto assoluto tra le vetture di gruppo E1.
Il driver abruzzese ha tenuto a bada i cavalli della francesina nella 2 giorni di Pedavena, viziata da un meteo ballerino, caratterizzato da pioggia, con conseguente percorso viscido e insidioso il sabato e da nebbia, poi sole nelle gare della domenica.

“Sono assolutamente soddisfatto e felice – ha dichiarato il portacolori della scuderia Speed Motor- di come è andato questo weekend di gara.
Nonostante i continui cambiamenti climatici e di aderenza dell’asfalto sono riuscito, ad ogni salita, ad acquisire sempre più feeling con il mezzo senza stravolgere un setup perfetto ma solo cambiando le gomme all’occorrenza.
È comunque questa, una vettura molto più grintosa, competitiva e con un’impostazione decisamente più corsaiola della mia Saxo.
Questo primo posto di classe è una boccata d’aria fresca dopo il finale di stagione anticipato in N1600, ma questo non sarebbe stato possibile senza il supporto delle persone che mi sono accanto sempre.
A partire da Luca D’Ascenzo, magistrale curatore della mia vettura e vero ideatore di questa nuova avventura, a Linea Bar di Sulmona e al Ristorante Magnoz della mia Popoli per il sostegno, alla scuderia Speed Motor di patron Tiziano Brunetti per la fiducia e la continua vicinanza e a chiunque abbia avuto una parola di sostegno nei miei confronti”

Cerca un Calendario in Archivio
Ultime Notizie

Per Roberto Malvasio un 2019 da incorniciare

Doppio trionfo per Ragazzi e la Ferrari 488 alla prima stagione nelle salite tricolori

Cubeda è d’argento all’Avon Super Master di Sarno su Osella Fa30

Christian Merli conquista l’Avon Super Master