Scuderie

Vittoria e nuovo record per Simone Faggioli nella 58ª Coppa Selva di Fasano

di Ufficio Stampa - 16 Giugno 2015
58ª Coppa Selva di Fasano   14•Giugno•2015
Il fuoriclasse della Sport Made in Italy domina la quinta prova stagionale del Campionato Italiano Velocità Montagna. Successi di classe anche per Fulvio Giuliani, Giovanni Loffredo e Roberto Chiavaroli.
Vittoria e nuovo record per Simone Faggioli nella 58ª Coppa Selva di Fasano

Inarrestabile Simone Faggioli. Il pluricampione della scuderia Sport Made in Italy ha conquistato anche la 58° Coppa Selva di Fasano, quinta prova del Campionato Italiano Velocità Montagna, allungando così la propria striscia di trionfi consecutivi in una stagione che, tra Europeo e Tricolore, lo ha visto imporsi in tutte le gare a cui ha finora partecipato. Al volante della Norma M20 spinta dal propulsore Zytek e gommata Pirelli, il velocissimo pilota fiorentino ha lasciato anche stavolta soltanto le briciole ai propri avversari, dominando entrambe le manche di gara e stabilendo il nuovo record del tracciato: 2’05”58 alla media di 157,7 km/h. L’asso della scuderia romana ha interpretato alla perfezione i 5600 metri dell’impegnativa cronoscalata brindisina, dando l’ennesima dimostrazione di forza e iscrivendo per la nona volta in carriera il proprio nome nell’albo d’oro della manifestazione.
Ma la Sport Made in Italy ha schierato anche altri propri validi portacolori in occasione dell’appuntamento pugliese, tutti capaci di distinguersi al vertice delle rispettive classi cui hanno partecipato: a partire da Fulvio Giuliani, splendido protagonista a bordo della sua Lancia Delta EVO, con la quale ha conquistato il successo nella classe E1 raccogliendo un’ottima 14° piazza nella classifica assoluta. Esordio vincente per Giovanni Loffredo, il quale ha battezzato nel migliore dei modi il proprio debutto stagionale imponendosi nella classe CN 1600 al volante della sua Osella PA21. Note positive sono giunte anche da Roberto Chiavaroli, il quale ha confermato il proprio dominio nel gruppo Racing Star Plus realizzando la migliore prestazione di classe proprio davanti al compagno di scuderia Giuliano Pirocco a bordo della Renault New Clio.
Un week end davvero trionfale, dunque, per la Sport Made in Italy, che dopo questa carrellata di successi può guardare con grande fiducia e ottimismo al prossimo appuntamento della serie tricolore: la Coppa Paolino Teodori, in programma tra due settimane sulle strade di Ascoli Piceno.

Le gare del Weekend

Cerca un Calendario in Archivio

Ultime Notizie

Merli 2° a S. Ursanne in Svizzera

Andrea Pace soddisfatto delle sue prestazioni alla 57ª Cronoscalata Svolte di Popoli

Roberto Malvasio soddisfatto a metà della 57ª Cronoscalata Svolte di Popoli

Bicchiere mezzo pieno per Martucci e Iantorno alle Svolte di Popoli