Piloti

The Doctor torna alla Rieti – Terminillo dopo i successi del 2014 e 2015

di Ufficio Stampa Angelo Loconte - 25 Luglio 2019
È un Loconte speranzoso quello che si appresta a disputare la storica cronoscalata laziale
The Doctor torna alla Rieti – Terminillo dopo i successi del 2014 e 2015

Il portacolori della Scuderia Eptamotorsport Angelo Loconte è pronto per gettarsi a capofitto nel weekend della cronoscalata Rieti – Terminillo. The Doctor si presenta ai nastri di partenza della 54ª Coppa Bruno Carotti, tornata nel CIVM nella sua conformazione storica di 13’450 metri, con la voglia di far bene.
Sul veloce e tecnico tracciato reatino, Loconte ha sempre ottenuto ottime prestazioni, che dovrebbero renderlo fiducioso per la gara, anche se in questa stagione, col passaggio alla Mini, vettura sovralimentata, il pilota pugliese sembra non aver ancora trovato il giuso feeling di guida.
“Grande percorso, quello della “ Terminillo”, un appuntamento che non può essere saltato nel panorama delle cronoscalate, soprattutto da quando la Coppa Carotti è tornata nel CIVM. Ho bei ricordi (2014 e 2015) legati a questa gara: entrambi vincenti. Ma questa stagione, come ormai noto, è tutta un’altra storia. La musica è cambiata e le note stonate sono state tante sino ad oggi. Quindi, la prospettiva, meglio la speranza, è quella di comporre uno spartito più armonico. Non so se ci riuscirò. Perché venga fuori una buona musica occorre che funzionino strumenti musicali ed esecutori. Il direttore d’orchestra (Claudio De Ciantis) mi assicura che chitarra e percussioni sono a posto. Sarò in grado di eseguire il pezzo? Chi vivrà vedrà!”
La ottava tappa del CIVM, ultima prima della pausa estiva, ha validità anche per il TIVM Nord e Sud, e prenderà il via domani con le verifiche tecnico/sportive, mentre i motori si accenderanno sabato 27 luglio alle ore 10 con le due salite di prova. Domenica la gara, in manche unica, prevede lo start alle ore 10:30.

Cerca un Calendario in Archivio
Ultime Notizie

Per Roberto Malvasio un 2019 da incorniciare

Doppio trionfo per Ragazzi e la Ferrari 488 alla prima stagione nelle salite tricolori

Cubeda è d’argento all’Avon Super Master di Sarno su Osella Fa30

Christian Merli conquista l’Avon Super Master