Piloti

Stefano Crespi alla 50ª Verzegnis-Sella Chianzutan, leggendario appuntamento del CIVM 2019

di Ufficio Stampa - 28 Maggio 2019
Stefano Crespi si prepara ad affrontare un’edizione particolarmente sentita della Verzegnis-Sella Chianzutan, che il prossimo weekend sarà teatro del quarto round del Campionato Italiano Velocità Montagna 2019.
Stefano Crespi alla 50ª Verzegnis-Sella Chianzutan, leggendario appuntamento del CIVM 2019

Il pilota milanese, quest’anno impegnato al volante della Wolf GB08 Thunder che affronta per la prima volta un programma completo in salita, sarà al via di un evento che conosce molto bene e nel quale ha già raccolto diverse soddisfazioni. Lo scorso anno chiuse terzo di classe CN 2000 al volante della Osella PA21 Evo stabilendo anche il proprio record personale in 2’51.49, ma al suo attivo spiccano tra le altre le ottime prestazioni del 2014 e 2013 con la Osella PA21 Junior quando fu per due volte il mattatore in classe CN 1600.

Nella cinquantesima edizione della classica gara friulana, Crespi proseguirà il lavoro di affinamento tecnico con la sport prototipo italiana, vettura nata per le competizioni in pista che il portacolori della Historika Motorsport sta perfezionando anche per le cronoscalate. L’ottima progressione riscontrata fino ad ora, con due piazzamenti a podio in E2SS 1000, hanno già dimostrato che il potenziale di questa vettura è importante, ma occorre un certosino lavoro di messa a punto per poterlo sfruttare al massimo.

L’occasione sarà quindi fornita dai 5.640 metri del percorso di gara della Verzegnis-Sella Chianzutan tra il Lago di Verzegnis, a 500 metri s.l.m., e la Sella Chianzutan 396 metri più in alto. Con una pendenza media del 7,02% e uno sviluppo non eccessivamente lungo, questo tracciato presenta un fondo con ottimo grip se le condizioni, così come indicato per il momento dai bollettini, dovessero confermarsi asciutte.

La sfida, dopo le verifiche sportive e tecniche di venerdì 31 maggio, entrerà nel vivo sabato 1 giugno con le due manche di prove ufficiali in partenza alle 9:30. Domenica 2 giugno sarà tempo di rompere gli indugi con la doppia ascesa di gara, che scatterà alle 9:00. La cerimonia di premiazione avrà luogo in zona arrivo al termine della seconda salita.

Sul sito ufficiale del campionato www.acisport.it/CIVM sarà a disposizione il live timing per seguire in diretta l’evolversi della gara, mentre nelle prossime ore verrà pubblicata anche la programmazione media definitiva che dovrebbe prevedere la copertura televisiva di AutomotoTV (CH 228 SKY), RAI Sport (CH 57 DTT) che curerà poi la messa in onda di un servizio dedicato nella rubrica “Reparto Corse” e Sportitalia (CH 60 DTT). Presenti anche la Gazzetta dello Sport e Tuttosport.

Stefano Crespi: “La Verzegnis-Sella Chianzutan è forse l’appuntamento che conosco meglio di tutto il calendario 2019 e al quale ho partecipato in molte edizioni. Da un certo punto di vista questo rappresenta un vantaggio, soprattutto quest’anno dove il primo obiettivo è quello di continuare il perfezionamento della Wolf GB08 Thunder per accrescere il feeling al volante, ma cambiando vettura i contorni del percorso avranno un profilo diverso, quindi occorrerà salire come se fosse la prima volta. Più che in altre occasioni sarà fondamentale interpretare ogni reazione della vettura sin dalle prove ufficiali per poter attaccare a fondo domenica”.

Le gare del Weekend
Cerca un Calendario in Archivio
Ultime Notizie

Merli 2° alla Coppa Nissena Campione italiano in Gruppo E2 SS

Buzetki Dani stregata per club 91 squadra corse

La Scuderia Vesuvio per la gloria alla Coppa Nissena

Loconte: La Coppa Nissena è velocità pura