Soddisfazione e rimpianti per il weekend della Scuderia Vesuvio

di Ufficio Stampa Scuderia Vesuvio - 10 Maggio 2016
La Scuderia Vesuvio può archiviare il fine settimana del 7/8 Maggio con numerose soddisfazioni raccolte dai suoi piloti sui vari campi di gara.
Soddisfazione e rimpianti per il weekend della Scuderia Vesuvio

AGEROLA (Na) – Non mancano purtroppo alcuni rimpianti per vittorie e piazzamenti sfuggiti a causa di tanta sfortuna.
In Veneto, al Circuito “Adria Raceway” è andata in scena la prima tappa del Trofeo Seat Italia.
La Scuderia Vesuvio è stata rappresentata sia nel Trofeo Seat Ibiza Cup che in quello riservato alle Leon.
Carlo Casillo ed Alessandro Thellung a bordo della loro Seat Ibiza hanno realizzato due ottime gare.
In gara 1 dopo essere partiti dal fondo dello schieramento hanno messo in opera una splendida rimonta che li ha portati a chiudere all’8º posto.
Il risultato conquistato nella prima gara ha permesso al duo Casillo – Thellung di partire in pole position nella partenza lanciata di Gara 2.
La seconda gara li ha visti combattere e fare sportellate per la conquista del podio, ma i due alla bandiera a scacchi si sono dovuti accontentare della comunque rispettabilissima quarta posizione.
Nel Trofeo riservato alle Seat Leon è stato invece impegnato Claudio Formenti.
Il driver Vesuvio non è riuscito a sfruttare al massimo le potenzialità della sua vettura a causa di alcune noie meccaniche ed ha chiuso Gara 1 al 10° posto, mentre in gara 2 è riuscito a risalire sino all’ottava posizione.

FOTO Weekend 8 Maggio

La Scuderia Vesuvio è stata rappresentata anche nel terzo appuntamento del Gruppo Peroni Race andato in scena al “Misano World Circuit Marco Simoncelli”.
Protagonisti nel Trofeo Alfa Race Championship il detentore del titolo 2015 Alberto Cioffi e i fratelli Paolo ed Enrico Bettera, entrambi gli equipaggi su Alfa Romeo 147 curate dalla AC Racing Technology dei Fratelli Abate.
In gara 1 Enrico Bettera ha dominato fino al penultimo giro, quando a causa di un repentino calo della propria vettura è stato costretto al ritiro regalando il successo ad Armin Hafner (Alfa Romeo 147 – E1 Italia 2000)
Alberto Cioffi è stato invece protagonista di un acceso duello con Domenico Ferlito (Alfa Romeo 147 24h Special) pronti a giocarsi con determinazione il ruolo di terza forza in campo.
Cioffi dopo un’ottima prestazione si è dovuto accontentare del gradino più basso del podio.
In gara 2 Alberto Cioffi è partito deciso per competere con i primi, ma un triplice contatto al secondo giro con Luigi Cioffi e Omar Fiorucci gli ha impedito di vedere la bandiera a scacchi.
Enrico Bettera ha invece lasciato il sedile al fratello Paolo, che però è stato costretto a partire dai box per un problema alla frizione.
La gara vede vincere Ferlito su Hafner, mentre terzo chiude Gaudenzi. Ai piedi del podio chiude proprio il rookie Paolo Bettera che, messi a valore i consigli del fratello Enrico, ha dato vita a una straordinaria rimonta.
In Sicilia, allo slalom di Custonaci, Andrea Pace ha sfruttato l’occasione per mantenersi in forma in vista della seconda prova del CIVM, la 59ª Coppa Selva di Fasano.
Il driver siciliano ha aumentato il feeling con la sua Radical Prosport di 1000 cm3 chiudendo al 12° posto della classifica assoluta ed al sesto nella classe SPS1.
Al “9º Slalom della Laura” la Scuderia Vesuvio è stata rappresentata da numerosissimi portacolori.
Pasquale Aulisio con la sua Ford KA Suzuki ha sbaragliato la concorrenza ed ha vinto la classe P2, il Gruppo Prototipi Slalom, raggiungendo la sesta posizione assoluta.
Sempre in classe P2, sul gradino più basso del podio ha chiuso Pietro Mascolo con la sua Fiat 500 Kawasaki
Anche Giuseppe Pollio ha conquistato un doppio successo, facendo suo il Gruppo E1 Italia e la classe 2000, portando inoltre la sua Renault 5 GT Turbo nella top ten assoluta.
La Scuderia Vesuvio ha visto chiudere al primo e al secondo posto i suoi piloti nelle classi S6 ed S3.
Michelantonio Tripoli ha conquistato il successo in classe S6, mettendo la sua Renautl Clio RS dinanzi alla Peugeot 205 di Mariano Lucignano.
In S3 invece è stato Gennaro Ferrara con la sua Fiat 127 ad avere la meglio di Francesco Sepe su Fiat Cinquecento.
In S4 è giunto in seconda posizione con Peugeot 205 il sorrentino Cataldo Prisco, mentre in S5 lo stesso risultato lo ha raccolto Andrea Schiano Di Cola su Peugeot 106.
Vittoria del Gruppo A e della classe A 1600 per Franco Parisi a bordo della Peugeot 106.
Nella classe N3 ha chiuso al secondo posto il sorrentino Antonino Sbaratta con la sua Citroen Saxo VTS, mentre si è dovuto accontentare del settimo posto il cavese Gioavanni Di Domenico su Peugeot 106 e della decima piazza il salernitano Mario Ferrara su Citroen Saxo VTS.
Vittoria di classe RS 2.0 e del Gruppo Racing Start per Giovanni Loffredo, impegnato a prendere il feeling con la sua Honda Civic Type R in vista del debutto in CIVM a Fasano.
Alfonso Avitabile ha invece conquistato la vittoria con la sua A112 in classe S2, mentre Giuseppe Nappo ha fatto sua la classe VBC 700 con la sua Fiat 500.
Claudio Figliolia con la sua Peugeot 106 XSI ha chiuso invece sul gradino più basso del podio in classe E1 1400.
Nel Gruppo Attività di Base vittoria del Gruppo N e della Classe N1600 per il giovanissimo Mario Rescigno su Peugeot 106, mentre seconda piazza per il piemontese Gennaro Ruocco su vettura gemella.
Vittoria della classe N1400 invece per Francesco Calce su Peugeot 205 Rallye.
Chiude al secondo posto di classe P1 a causa delle penalità raccolte per Gennaro Impesi su Fiat Cinquecento, il quale avrebbe vinto il Gruppo se non avesse avuto penalità.

Le gare del Weekend

Cerca un Calendario in Archivio

Ultime Notizie

Simone Faggioli si prende la 76ª Course de Côte de Saint Ursanne a suon di record 76ª Course de Côte de Saint Ursanne

Simone Faggioli si prende la 76ª Course de Côte de Saint Ursanne a suon di record

A Simone Faggioli le prove della  76ª Course de Côte de Saint Ursanne 76ª Course de Côte de Saint Ursanne

A Simone Faggioli le prove della 76ª Course de Côte de Saint Ursanne

Al 54° Trofeo Luigi Fagioli l’esordio della Golf GTI TCR 54° Trofeo Luigi Fagioli

Al 54° Trofeo Luigi Fagioli l’esordio della Golf GTI TCR

Giornata di verifiche alla  76ª Course de Côte de Saint Ursanne 76ª Course de Côte de Saint Ursanne

Giornata di verifiche alla 76ª Course de Côte de Saint Ursanne