Piloti

Sergio Farris intenzionato a recitare un ruolo di protagonista nella gara di casa

Claudio Roselli - 25 ottobre 2018
CALA IL SIPARIO SULLA STAGIONE 2018 DELLA VELOCITA’ IN MONTAGNA CON LA ALGHERO-SCALA PICCADA
Sergio Farris intenzionato a recitare un ruolo di protagonista nella gara di casa

Ultimo appuntamento della stagione agonistica 2018 con le salite: sabato 27 e domenica 28 ottobre si corre la 57esima edizione della Alghero-Scala Piccada, valevole per il trofeo italiano di velocità in montagna e Sergio Emanuele Farris, valido portacolori della Speed Motor, vuole recitare un ruolo da protagonista nella gara di casa, che vede peraltro l’intitolazione del memorial al padre Sergio. Vive vicino ad Alghero, dove risiedono molti suoi parenti, per cui le motivazioni di Farris sono a mille su un tracciato di 6 chilometri e 285 metri, da coprire due volte, che ovviamente conosce molto bene. L’intoppo di Orvieto alla sua Osella Pa 2000 (gruppo E2-SC) del Team Dalmazia è già alle spalle: “Abbiamo smontato il motore e risistemato la vettura, che per il fine settimana sarà a posto – ha affermato Farris – e l’unica grande incertezza del momento riguarda le condizioni atmosferiche, perché è annunciata pioggia sia per sabato che per domenica, anche se è sempre opportuno guardare con attenzione tutti gli sviluppi del meteo”. Che significato assume questa salita? “Ci sono più motivi che la rendono particolare: il ricordo di mio padre e il fatto di gareggiare fra la mia gente. Spero di potermi esprimere al meglio con un’auto a posto. L’obiettivo è quello di salire sul podio, il sogno quello di arrivare sul gradino più alto”. Verifiche sportive e tecniche nel pomeriggio di venerdì 26 ottobre dalle 16 alle 20,30, prove ufficiali sabato 27 e gara domenica 28, a partire sempre dalle 9.30.

Scheda gara -> 57ª Alghero Scala Piccada - 28-10-2018
Condividi su

Cerca un Calendario in Archivio

Altre Notizie

Ultime Notizie