Cronoscalate e gare in salita, classifiche, foto, camera car, video, piloti, civm, tivm, cem, fia cup, cim, autostoriche

Cronoscalate CIVM
Cronoscalate TIVM Nord
Cronoscalate TIVM Sud
Coppa FIA (IHCC)
Cim Storiche
CEM Storiche (HHCC)
Storiche non titolate
Salite non titolate
Piloti cronoscalate
Prototipi auto da corsa
Video e camera car
Foto Cronoscalate
Newsletter
Motore di ricerca Cronoscalate
Nome Gara

Regione


Ricerca avanzata
Prossime cronoscalate
27-07-2014
2014° Termini Caccamo - PA
27-07-2014
2014° ADAC Glasbachrennen (DEU) - EE
03-08-2014
16° Cronoscalata del Reventino - CZ
03-08-2014
40° Alpe del Nevegal - BL
04-08-2014
2014° Osnabrücker Bergrennen (DEU) - EE
10-08-2014
2014° GHD Lucine - EE
10-08-2014
52° Cronoscalata Svolte di Popoli - PE

30ª Caprino Spiazzi - Caprino - 11-05-2008
Validità: TIVM -

30° Caprino Spiazzi -
Caprino - (VR) - (Veneto) -

Organizzatore: AC Verona

Lutto alla Caprino Spiazzi

11-05-2008 - La 30^ edizione della cronoscalata della Caprino-Spiazzi è stata annullata a causa di un grave incidente occorso durante lo svolgimento della prima manche delle auto moderne.

Caprino (Vr) Alle ore 11,43 durante lo svolgimento della prima manche della 30^ edizione della Caprino-Spiazzi, poco dopo la partenza, la vettura numero 123, l’Honda Civic condotta dal ventenne Thomas Sparer, perdeva il controllo uscendo violentemente di strada andando a
colpire il guard rail a destra del percorso (nella foto) abbattendo lo stesso, il cartello della segnaletica stradale e finendo nel campo sottostante dopo aver capottato più volte.
Purtroppo alcuni spettatori che si trovavano dietro il guard rail in zona assolutamente vietata  venivano colpiti dalla vettura e dal guard rail.

Il venticinquenne Alessandro Roin decedeva immediatamente a causa del forte impatto, due spettatrici, B.E. e B.L. di 23 e 26 anni restavano ferite senza destare particolari preoccupazioni. Anche il pilota riportava solo leggeri ematomi. L’intervento dei mezzi di soccorso è stato tempestivo ed in circa due minuti due ambulanze di rianimazione e tre medici erano già sul posto.
Da sottolineare che gli spettatori si trovavano in una zona assolutamente vietata al pubblico notevolmente segnalata, ripetutamente erano stati invitati dalle forze dell’ordine ad allontanarsi ricevendo in risposta improperi.
Alessandro Roin era un pilota veronese che nonostante la giovane età aveva una grande esperienza di competizioni, aveva già partecipato più volte anche alla stessa Caprino-Spiazzi, rivolgendo poi i suoi interessi sportivi soprattutto alla pista.
Il padre Roberto è lui stesso un pilota nonché un conosciuto preparatore di vetture da competizione.
Sia il direttore di gara Alberto Riva, che l’organizzatore Dario Lorenzini presidente della Car Racing, ci tengono a precisare che l’incidente mortale è stato dovuto per il mancato rispetto da parte del pubblico delle norme di sicurezza approntate, prova ne sia che il pilota, nonostante il violento impatto, ne sia uscito praticamente incolume.
L’organizzatore ha sempre fatto tutto il possibile in materia di sicurezza, anche in questa occasione erano presenti 113 commissari di gara e 35 funzionari delle Forze dell’Ordine, i dispositivi di sicurezza approntati sul percorso erano quanto di meglio fosse possibile predisporre per una competizione in salita, nonostante questo il pubblico aveva moltissimi spazi dedicati dove poteva assistere alla gara in tutta sicurezza. Purtroppo la disobbedienza da parte queste persone ha portato ad un esito che è andato oltre le competenze dell’organizzazione.
Si spera solamente che quanto successo sia di insegnamento per tutto il pubblico che segue le competizioni automobilistiche, i posti sicuri ci sono, basta seguire le indicazioni degli organizzatori.

L’amministrazione comunale di Caprino Veronese, per voce del suo Vice Sindaco Dal Borgo Moreno è vicina alla famiglia del defunto ed agli altri spettatori coinvolti nell’incidente. Contemporaneamente è al fianco degli organizzatori in questo triste momento, conoscendo quanto nel corso degli anni sia stato fatto tutto con scrupolo e sicurezza per il bene della competizione stessa. La Scuderia Car Racing e tutto lo staff organizzativo della Caprino-Spiazzi è vicino alla famiglia Roin in questo momento di lutto.
- L’ufficio stampa

Comunicati Acisport Csai
Comunicati Ufficiali gara
Notizie, articoli e interviste sulla gara
- Precisazioni sulla Caprino Spiazzi 2008
- Baldi già record a Caprino
- In 195 alla Caprino-Spiazzi
- La Caprino Spiazzi... si presenta
- Il Re torna a Caprino

- 29° Caprino Spiazzi
- 28° Caprino Spiazzi
- 27° Caprino Spiazzi
 
            Condividi su Facebook