Cronoscalate e gare in salita, classifiche, foto, camera car, video, piloti, civm, tivm, cem, fia cup, cim, autostoriche

Cronoscalate CIVM
Cronoscalate TIVM Nord
Cronoscalate TIVM Sud
Coppa FIA (IHCC)
Cim Storiche
CEM Storiche (HHCC)
Storiche non titolate
Salite non titolate
Piloti cronoscalate
Prototipi auto da corsa
Video e camera car
Foto Cronoscalate
Newsletter
Motore di ricerca Cronoscalate
Nome Gara

Regione


Ricerca avanzata
Prossime cronoscalate
24-08-2014
49° Trofeo Fagioli - PG
31-08-2014
20° GHD Ilirska Bistrica - EE
31-08-2014
3° Limabetone storica - PT
07-09-2014
44° Trofeo Vallecamonica - BS
14-09-2014
46° Catania Etna - CT
14-09-2014
42° Coppa del Cimino - VT
14-09-2014
52° Rieti Terminillo - Coppa Bruno Carotti - RI

49ª Coppa Selva di Fasano - Fasano - 21-05-2006
Validità: CIVM - TIVM -

49° Coppa Selva di Fasano -
Fasano - (BR) - (Puglia) -

Organizzatore: Scuderia Egnathia

Faggioli si impone nella 49^ Coppa Selva di Fasano

Il fiorentino su Osella PA 21/S Honda firma la sua seconda vittoria stagionale in C.I.V.M. e uarta alla gara pugliese battendo il pistoiese Franco Cinelli su Osella PA 20/S BMW ed il compagno di squadra Cristian  Baldi. Sorprendente Nappi esordiente su Chrysler Viper

 in gruppo GTM. Affermazione dell'Alfa 155 di Di Giuseppe tra le  E1. In gruppo A Crucitti con la 106 comanda la serie e Bicciato su Mitsubishi la corsa. Vittoria della BMW di Ragazzi in gruppo N.  Simone Faggioli ha vinto la 49^Coppa Selva di Fasano, seconda prova del Campionato Italiano Velocità Montagna, percorrendo a oltre 147 Km di media oraria i 5,6 KM della S.S. 172 che unisce Fasano alla suggestiva località Fasano Selva, 257 metri più in alto  e  con  una  pendenza  media  del  tracciato  del  4,7%,  completamente  assiepato  di  entusiasta  ed  ordinato  pubblico.  Il fiorentino, saldamente al comando della serie tricolore, ha firmato la sua quarta vittoria in Puglia dopo quelle del 2001, 2002 e 2003, precedendo il pistoiese Franco Cinelli su Osella PA 20/S, con il quale ha acceso un avvincente duello sin dalle sessioni di
prova. Sul terzo gradino del podio un altro toscano, David Baldi, il pistaiolo compagno di team del vincitore, sempre più a suo agio nel C.I.V.M. al volante della Osella PA 21/S, al quale si è dovuto arrendere anche il barese Aldo Romano, su vettura gemella, che ha chiuso in 4^ posizione, davanti al siciliano Giovanni Cassibba finalmente soddisfatto della sua Osella PA 20/S in versione 2006. Nella classe minore fino a 1600 cc. il trapanese Andrea Raiti continua il suo cammino in campionato con l'Osella PA 21/S.
Sorprendente vittoria del napoletano Piero Nappi su Chrysler Viper in gruppo GTM. Il pilota partenopeo all'esordio sulla potente vettura proveniente dalla pista e mai provata prima, ha preceduto un incredulo Marco Gramenzi su vettura gemella, sulla quale le regolazioni del sabato sono state sufficienti soltanto per mantenere la leadership in C.I.V.M.. Al terzo posto Leo Isolani che ha portato al debutto assoluto la Ferrari 575 proveniente dalle gare di durata in pista ed adeguata in breve tempo alle salite dai preparatori della francese JMB.
Il laziale Marco Iacoangeli, miglior interprete del tracciato pugliese di gruppo E1, si è portato in vetta alla serie, perfettamente assecondato dalla BMW 320 di classe 3000 preparata in proprio, seguito dal teramano Roberto Di Giuseppe su Afa 155, vincitore della classe oltre 3000, dopo il lavoro di messa a punto svolto nella giornata di prove. Solo 3° di gruppo il bolognese Fulvio Giuliani, ritardato dal contatto con una chicane con la sua Lancia Delta. Ottima prestazione per il barese Nicola Capriati in classe  2000,  sempre  più  in  confidenza  con  l'Alfa  156  curata  dalla  Mirò  Racing,  autore  di  due  manche  perfette  e  molto soddisfatto della regolazione della vettura. Teobaldo Furleo di Fasano, ha primeggiato nella folta pattuglia delle Volkswagen
Lupo di classe 1600, mentre tra le 1400 cc. si è registrato il monologo del catanese Carmelo Martella su Peugeot 205. Per la 1150, il locale Patrizio Calella ha concluso la sua gara d'esordio con la Fiat Cinquecento.
Il gruppo A registra ancora un acuto dell'altoatesino Rudi Bicciato, noncurante delle noie al cambio della sua Mitsubishi Lancer di preparazione Nocentini, con la quale si poteva fare anche si meglio, come ha affermato il pilota. Il podio è stato completato rispettivamente dai calabresi Bruno Crucitti e Roberto Spadafora sulle Peugeot 106 1.6 16V, con le quali hanno dato vita a due giorni di autentica battaglia. Crucitti ha così mantenuto il comando della classifica di campionato. Vittoria tra le 2000 cc. per l'aggiornatissima Alfa 156 del rientrante ascolano Amedeo Pancotti. Nelle cilindrate fino a 1400 cc. il campano Giovanni Loffredo con la sua Peugeot 106, ha scavalcato la vettura gemella del corregionale Giovanni Rea, vincitore della 1^ manche. In gruppo N, dopo le manche di prova utilizzate per conoscere meticolosamente le reazioni della BMW 320 sul tecnico tracciato, il padovano Riccardo Ragazzi ha attaccato con decisione e si è portato in testa al campionato, precedendo sul podio di gruppo l'eugubino Andrea Picchi su vettura gemella e Michele Calabretto su Renault Clio RS, vincitore tra le 2000. Il pugliese Calabretto, subito veloce e conoscitore del tracciato, ha dovuto solo amministrare il vantaggio accumulato nella 1^ manche sul diretto avversario, il locale Montanaro su Renault Megane e l'altra Clio del trapanese Mazzara. Avvincente la lotta per la vetta della classe fino a 1600 tra il locale Giovanni Angelini ed il trapanese Bartolo Mistretta, entrambi sulle Peugeot 106 1.6 preparate da Ciarcelluti, con il secondo che ha vinto grazie ai 32 centesimi persi dal siciliano per le noie al cambio nella 1^ manche. Tra le cilindrate fino a 1400 cc. il locale Maurizio Cuoco ha dominato entrambe le manche.
Rosario Giordano
Comunicati Acisport Csai
- Record a Fasano
Comunicati Ufficiali gara
- 250 Iscritti a Fasano
- Fasano verso i 60 anni
Notizie, articoli e interviste sulla gara
- Simone fa il Bis
- 238 al Via a Fasano
- Faggioli ipoteca Fasano

- 48° Coppa Selva di Fasano
- 47° Coppa Selva di Fasano
 
            Condividi su Facebook