27° Slalom Città di Campobasso

Salvatore Venanzio il più veloce nelle ricognizioni del 27° Slalom Città di Campobasso

di Ufficio Stampa - 19 Maggio 2019
Salvatore Venanzio il più veloce nelle ricognizioni del 27° Slalom Città di Campobasso

Campobasso – Via allo Slalom Città di Campobasso – Memorial Gianluca Battistini, 90 i piloti al via della ventisettesima edizione. Salvatore Venanzio il più veloce di tutti dopo la manche di ricognizione. Sotto un cielo che, minuto dopo minuto, andava coprendosi e, sul finale, ha “regalato” anche qualche goccia di pioggia, Salvatore Venanzio, su Radical SR4 Suzuki, ha siglato il miglior tempo al termine della manche di ricognizione della gara molisana, valida come seconda prova del Campionato Italiano, organizzata dall’Automobile Club Campobasso e della famiglia Battistini. Il campione campano ha chiuso davanti a tutti piazzando il tempo di 2’26” e 87 centesimi, 2,65 secondi più veloce di Fabio Emanuele. Il pilota di casa, al via su Osella PA 9/90 motorizzata Alfa Romeo precede sulla linea del traguardo Saverio Miglionico su Radical SR4 Suzuki. Nonostante il clima incerto che sarà uno dei temi della giornata e condizionerà le scelte di gomme e di assetto, numero il pubblico lungo l’intero percorso allestito e messo in sicurezza dall’ACI che su questo tema si dimostra sempre molto attenta affinché lo spettacolo dei motori offerto sia sempre una festa per tutti.

Le gare del Weekend
Cerca un Calendario in Archivio
Ultime Notizie

Aperte le iscrizioni per la 42ª edizione della Cividale Castelmonte

Aperte le iscrizioni per la 42ª edizione della Cividale Castelmonte

Il territorio risponde con slancio al richiamo della XXXVII Pedavena-Croce d’Aune 37ª Pedavena – Croce D’Aune

Il territorio risponde con slancio al richiamo della XXXVII Pedavena-Croce d’Aune

Giovedì 19 la presentazione della 65ª Coppa Nissena 65ª Coppa Nissena

Giovedì 19 la presentazione della 65ª Coppa Nissena

Lavieri su Ralt in vetta alla 4ª Salita Storica Monte Erice 4ª Salita Storica Monte Erice

Lavieri su Ralt in vetta alla 4ª Salita Storica Monte Erice