Formula Challenge

Rettilineo finale per l’atteso Primo Formula Challenge Riviera del Corallo

Roberto Spezzigu - 1 dicembre 2018
Si arricchisce di interessanti novità e si annuncia sempre più come un importante e straordinario evento di chiusura della stagione agonistica 2018 dell’automobilismo sportivo sardo e sono annunciati già dal sabato le spettacolari evoluzioni dei campioni del Supermotard con Nicola Baccanti e Roberto Bellu
Rettilineo finale per l’atteso Primo Formula Challenge Riviera del Corallo

Alghero – Dopo la presentazione ufficiale di metà novembre il primo Formula Challenge Riviera del Corallo continua la sua inesorabile corsa organizzativa verso la meta del prossimo 8 e 9 dicembre quando, sul circuito allestito sul Piazzale della Pace, si potrà assistere alle spettacolari sfide dei bolidi rombanti che segnano i ritorno nell’isola di questa disciplina dell’automobilismo sportivo che riscuote unanimi consensi tra gli appassionati.
La manifestazione di automobilismo sportivo, organizzata per il prossimo fine settimana dell’8 e 9 dicembre dal Team Alghero Corse (quest’anno con già all’attivo suo versante gare lo Slalom di Villanova Monteleone e l’affermato Slalom Riviera del Corallo sui tornanti della Alghero-Scala Piccada), si arricchisce di novità e continui motivi di interesse.
Mentre continuano a arrivare agli organizzatori le richieste di partecipazione da parte dei vari piloti sardi dagli organizzatori viene la conferma ufficiale che sabato pomeriggio per i numerosi appassionati sardi di sporti motoristici non sarà un pomeriggio vuoto.
Oltre alle verifiche tecnico- sportive previste dal regolamento di gara infatti il mini-circuito di Piazzale della Pace sarà impegnato dalle spettacolari sfide cronometrate delle Supermotard.
Guidati dal campione italiano Nicola Baccanti e dal vicecampione italiano Roberto Bellu si assisterà a delle sfide-esibizioni che promettono grandi emozioni.
Grazie all’illuminazione che il Team Alghero Corse è riuscita a far installare nel circuito lo spettacolo durerà anche oltre il tramonto e dalle ore in 15 in poi saranno tanti gli eventi in programma.
Dopo le sfide tra gli scatenati bikers del supermotard è prevista infatti anche un’esibizione, a cura del Centro Abarth Nord Sardegna, con prove in pista dei nuovi modelli della casa torinese come la 500 Abarth , la 124 spider, la Punto e altre vetture della casa dello scorpione.
Seguirà anche una passerella delle auto storiche e sarà inoltre possibile compiere, per chi lo volesse richiedere, dei giri di pista su delle macchine da corsa al fianco dei piloti.
Quartier generale della manifestazione, direzione gara ,sala stampa e altro, sarà ubicato al MARCI (a fianco all’Hotel Catalunia nei pressi del Piazzale della Pace) e sarà aperta dalla mattinata di sabato. Le verifiche tecnico-sportive invece si svolgeranno nei pressi del Piazzale della Pace e l’inizio gara , sotto la direzione dell’esperto direttore Mauro Guazzi, prenderà il via alle ore 9 del mattino di domenica 9.
Si gareggerà seconda la formula di questa disciplina del Formula Challenge, manifestazione atipica per le gare locali che prevede di gareggiare su un circuito cittadino con due vetture che corrono in contemporanea in una sorta di gara a inseguimento con tempo cronometrati per entrambi. Previste prove di qualifica e eliminazione e semifinali e finali sia di categoria che assolute. La formula, già collaudata in precedenti esperienze nell’isola , il Formula Challenge di Sassari che riscosse grandi successi negli anni 90, è una formula vincente sotto diversi aspetti e permette ai piloti di potersi divertire con costi contenuti e al pubblico di poter assistere a uno spettacolo ricco di emozioni agonistiche.
Per tutti i piloti in gara , che correranno secondo le categorie previste , ci sarà da fare un giro di prova e tre di gara con qualificazioni, eliminatorie e finali.
Sotto l’aspetto della partecipazione , in attesa della chiusura ufficiale delle iscrizioni prevista per i primi giorni della settimana, già iniziano a aversi importanti conferme.
Intanto sotto l’aspetto delle vetture importanti viene annunciata la presenza di Giorgio Mela alla guida della mitica Lancia Martini Delta S4 mentre tra i piloti, oltre a Sergio Farris, reduce dalla bella prova alla recente Alghero-Scala PIccada che ha già annunciato la sua presenza, hanno annunciato che saranno della partita due protagonisti assoluti degli autoslalom sardi: i piloti algheresei Fabio Angioy con il suo prototipo Radical Prosport e il talentuoso Luca Tilloca, passato a correre da vincente con la Formula Gloria dopo aver fatto molto bene con i kart dove ha preso parte anche a varie finali del campionato mondiale mettendo in mostra indubbie doti di guida.
Oltre loro sono attesi anche gli altri più validi concorrenti degli slalom e delle altre specialità e sarà sicuramente un grande spettacolo di chiusura.

Condividi su

Cerca un Calendario in Archivio

Ultime Notizie