Scuderie

Project Team subito sugli scudi alla 24ª Luzzi Sambucina

di Daniele Fulco - 14 Aprile 2019
BOTTINO PIENO NEL ROUND INAUGURALE DEL TRICOLORE VELOCITÀ MONTAGNA PER IL NEO PORTACOLORI ROSARIO IAQUINTA (OSELLA PA21 EVO HONDA), CAMPIONE NAZIONALE IN CARICA DEL GRUPPO CN
Project Team subito sugli scudi alla 24ª Luzzi Sambucina

Luzzi (Cs) – Un esordio stagionale da incorniciare per il “veterano” delle cronoscalate Rosario Iaquinta, dominatore indiscusso del Gruppo CN una volta archiviata la 24ª Luzzi-Sambucina – Trofeo Silvio Molinaro, primo di 12 appuntamenti del Campionato Italiano Velocità Montagna, andato in scena nel fine settimana, nel Cosentino. Il neo portacolori della scuderia Project Team, nonché campione nazionale in carica della categoria riservata ai prototipi derivati dalla serie, infatti, ha ricevuto prime e positive indicazioni dalle nuove soluzioni tecniche apportate sulla Osella PA21 Evo Honda gommata Avon e curata dal team Catapano Corse. Tant’è che, l’esperto pilota cosentino, dopo aver svettato nella prima salita di ricognizione del sabato (la seconda, invece, vanificata dalla bandiera rossa), si è imposto altresì nelle due manche ufficiali domenicali facendo pienone di punti in ottica tricolore, oltre la settima piazza assoluta e nonostante le avverse condizioni meteo che hanno reso ancor più difficile l’ideale interpretazione dei 6150 metri del tracciato.

«Il lavoro svolto sull’auto dal team Catapano e da Pasquale Musumeci, responsabile della Bitubo, si è rivelato rivoluzionario» – ha raccontato un entusiasta Iaquinta al traguardo – «Detto questo, approfittando dell’asfalto asciutto, ho attaccato nella prima frazione cronometrata odierna (domenica ndr)spuntando un buon tempo. La seconda, invece, vista la rinuncia da parte di molti dei miei diretti avversari per la pioggia battente, l’ho affrontata in maniera decisamente più cauta e attenta. Al contempo, però, abbiamo registrato riferimenti molto positivi anche dal set-up sul bagnato che torneranno molto utili nel prosieguo. Siamo solo alla prima, ma mi considero già estremamente soddisfatto».

Chiusa la pratica calabrese, il circus del CIVM riaprirà i battenti in occasione del secondo appuntamento in calendario, ovvero, il 29° Trofeo Scarfiotti Sarnano-Sassotetto, in programma nel Maceratese dal 27 al 28 aprile prossimi.

Scheda gara -> 24ª Luzzi Sambucina - 14-04-2019

Le gare del Weekend

Prossime gare in Calendario

Cerca un Calendario in Archivio

Seguici su

Altre Notizie

Ultime Notizie