54ª Coppa Paolino Teodori

Prima manche di prove ad Ascoli, il migliore si conferma Faggioli

di Giuseppe Saluzzi - 27 Giugno 2015
Si è disputata la prima salita di prova della 54^ Coppa Paolino Teodori, Faggioli si conferma il più veloce, Merli ha problemi di salute, Scola dietro al fiorentino
Prima manche di prove ad Ascoli, il migliore si conferma Faggioli

Ascoli Piceno – Si è effettuata la prima salita di prova della 54^ Coppa Paolino Teodori. Sul tracciato ascolano, primi affondi per settare le vetture nel migliore dei modi in vista delle due gare di domani. Il fiorentino Simone Faggioli si conferma il migliore avvicinando il record sul percorso dei 5031 metri da Colle San Marco a San Giacomo in 2’13”185. I tre inseguitori Scola, Merli e Fattorini sono a debita distanza, con l’orvietano rallentato da Cinelli partito prima di lui, andato in testacoda. Merli invece si è trovato debilitato da ieri da problemi intestinali e per prendere la partenza si è dovuto sottoporre alle cure del medico di gara.

scola

Ottimo debutto dei validi piloti stranieri presenti, con il ceko Vaclav Janak su Norma nono assoluto e lo svizzero Tiziano Riva su Reynard con il decimo crono. Tra le CN è emerso Lombardi, mentre lo svizzero Bratschi (Mitsubishi Lancer) ha messo tutti in riga in E1 Italia. Bel confronto tra Ragazzi (Ferrari 458) e Leogrande (Porsche 997) in GT.

fattorini

In gruppo A sono vicini D’Amico (Renault Clio) e Davide Gabrielli (Mitsubishi Lancer), mentre in gruppo N sono vicinissimi Del Prete e “O’Play” con le loro Mitsubishi Lancer. Chiavaroli e Montanaro stanno primeggiando sui due gruppi Racing Start, mentre D’Agostino è risultato il più veloce tra le Bicilindriche. In negativo hanno avuto difficoltà tra i piloti più in vista il già menzionato Cinelli (Lola-Judd), Ligato (Osella Pa21S Evo-Honda) e Currenti (Fiat 500), che non hanno completato la prova. Tra le storiche miglior tempo per il pisano Piero Lottini su Osella Pa9/90-Bmw. I concorrenti sono ora impegnati nella seconda salita di prova.
Migliori tempi prove1: 1° Faggioli (Norma M20FC-Zytek) 2’13”185; 2° Scola (Osella Pa2000-Honda) 2’16”822; 3° Merli (Osella Fa30-RPE) 2’19”218; 4° Fattorini (Osella Pa2000Evo-Honda) 2’19’917; 5° Picchi (Lola-Honda) 2’24”168; 6° Lombardi (Osella Pa21S Evo-Honda) 2’25”806; 7° Castiglione (Tatuus F.Master) 2’28”652; 8° Corona (Osella Pa21S-Honda) 2’29”249; 9° Janak (Norma M20FC) 2’29”905; 10° Riva (Reynard 92D-Cosworth) 2’30”918.

Cerca un Calendario in Archivio
Ultime Notizie

A Monza pronti 101 premi per i big della Salita 2019

A Monza pronti 101 premi per i big della Salita 2019

A Monza ENI Circuit la premiazione dei Campioni dell’Automobilismo 2019

A Monza ENI Circuit la premiazione dei Campioni dell’Automobilismo 2019

Venerdì 28 febbraio show dei Campioni Siciliani 2019 delle 4 ruote

Venerdì 28 febbraio show dei Campioni Siciliani 2019 delle 4 ruote

L’automobilismo ascolano chiude il 2019 e da appuntamento alla Coppa Teodori 2020 europea 59ª Coppa Paolino Teodori

L’automobilismo ascolano chiude il 2019 e da appuntamento alla Coppa Teodori 2020 europea