Scuderie

Per AC Racing altre 4 perle nel CIVM

di Ufficio Stampa - 3 Giugno 2019
Montanaro e Loffredo dominano in RS con le MINI, successi di Frjio con la Porsche 991 Cup e per Di Tommaso con la Citroen Saxò , bene anche Palazzo con la Peugeot 308 nell’under 25.
Per AC Racing altre 4 perle nel CIVM

Continuano i successi per Ac Racing Tenology, nel Campionato Italiano Velocità Montagna, che al quarto appuntamento di Verzegnis ha riservato ai fratelli Abate ancora importanti soddisfazioni.
Il gruppo RS si è confermato terra di conquista per i due big delle MINI, Oronzo Montanaro e Giovanni Loffredo che, avvalendosi di una perfetta assistenza in gara, hanno ancora una volta centrato il massimo obiettivo. Il pugliese Oronzo Montanaro con la versione tradizionale 1600 della JCW ha confezionato il successo di gruppo già nel secondo turno di prove in cui ha spiccato il miglior crono, per poi ripetersi in entrambi le gare, riprendendosi di forza la leadership in campionato, dopo l’assenza del Nevegal. Il salernitano, Giovanni Loffredo è rimasto sempre in scia confermando la validità della sua Turbodiesel, con una gestione attenta della gara che gli ha consentito di chiudere il poker come si augurava. Inizio di stagione eccezionale il suo, passato dall’apprendistato delle prime gare alle attuali certezze, grazie ad una gestione ottimale del mezzo che gli ha consentito di brillare in qualsiasi situazione.

Giovanni Loffredo ( Scuderia Vesuvio, Mini Cooper JCW )

Seconda partecipazione stagionale del lombardo, Sebastiano Frjio, a segno con la Porschè 911 GT Cup, più a suo agio a Verzegnis, rispetto alla situazione complicata venutasi a creare sul Nevegal.

Continua la sequenza impressionante di successi del pescarese Francesco Di Tommaso che, con la sua Citroen Saxò, dall’inizio di stagione è approdato felicemente alla corte della AC Racing Tecnology, potendo così contare sempre su ulteriori migliorie, che lo hanno portato a questa serie di risultati positivi.

Francesco Di Tommaso (Global sport Incentive, Citroen Saxo)

In una classe proibitiva per la partecipazione in massa di fortissimi piloti stranieri, si è messo ugualmente in luce il giovane pugliese Andrea Palazzo che, al volante della Peugeot 208 sovralimentata, ha potuto misurarsi con avversari di altissimo valore ed è comunque emerso fa gli under 25, primo fra le turismo dietro ai pari età con le Sport.

Menzione particolare per il bergamasco di origini siciliane, Rosario Parrino che, con la Lamborghini Huracan, ha colto un ottimo terzo posto fra le Gt, secondo nella classe Super Cup.

Il prossimo appuntamento di AC Racing con il CIVM sarà la Morano Campotenese in calendario il 14 e 15 giugno.

Scheda gara -> 50ª Verzegnis – Sella Chianzutan - 02-06-2019

Le gare del Weekend

Prossime gare in Calendario

Cerca un Calendario in Archivio

Seguici su

Altre Notizie

Ultime Notizie