Ecce Homo Sternberk 2019

Parlano italiano le prove della 39ª Ecce Homo Sternberk

di Redazione - 1 Giugno 2019
Italiani sempre in primo piano nel Campionato Europeo della montagna
Parlano italiano le prove della 39ª Ecce Homo Sternberk

Giornata di prove per il quinto appuntamento dell’European Hill Climb Championship 2019, il massimo campionato continentale delle gare in salita.
Anche a Sternberk, in Repubblica Ceca, i driver tricolori fanno valere il loro talento ottenendo il miglior tempo sia nelle moderne che nelle storiche.
Il “solito” duello stellare Merli-Faggioli infiamma già dalle ricognizioni con le premesse di una ennesima lotta tra titani per la giornata di domani.
A prevalere, nelle prove ufficiali, è il Campione Europeo Christian Merli e la sua Osella FA30 Zytek LRM con un grande tempo nella seconda manche, 2’40″81 già inferiore al record timing di 2’41″37 da lui stesso ottenuto nella edizione dello scorso anno.
A seguire Simone Faggioli, ancora non a suo agio con la Norma M20 Zytek Armaroli. Ma siamo sicuri che domani, il campione fiorentino, saprà inventarsi qualcosa come i grandi campioni sanno fare.
Al terzo posto delle prove, una ottima prestazione per un’altro trentino, Diego Degasperi a bordo di una Osella FA30 del Faggioli Team.
Nella top ten delle prove anche il Livignese Fausto Bormolini e la sua Reynard K02 che si piazza al settimo posto assoluto.
Il Gruppo CN  vede primeggiare Marco Capucci con l’Osella PA 21 S davanti al francese Sebastien Petit ancora al volante di una Norma M20 FC di Gruppo CN classe 2000, in attesa della riparazione di quella incidentata a Falperra in Portogallo.
Nel Gruppo N, secondo posto per Antonino Migliuolo e la sua Mitsubishi Lancer Evo IX staccato dal primo posto del ceco Ivo Holan di poco più di mezzo secondo.
Ottima prestazione anche per il bresciano Luca Zuurbier con la sua Honda Civic Type-R EP3 dietro al solo ceco Lukas Vojacek, attualmente in testa alla Categoria 1 del CEM.
Tricolori anche le prove delle vetture storiche con Uberto Bonucci e la sua Osella PA9/90 in testa seguito dall’altro nazionale Piero Lottini su vettura identica.
Domani, appuntamento con la gara con start della prima manche previsto alle ore 8:30 al termine della quale, dopo le opportune manovre di discesa dei piloti, partirà la seconda salita che stabilirà la classifica ufficiale di questa 39ª edizione della Ecce Homo a Sternberk.

Scheda gara -> 39ª Ecce Homo Sternberk - 02-06-2019

Le gare del Weekend

Prossime gare in Calendario

Cerca un Calendario in Archivio

Seguici su

Altre Notizie

Ultime Notizie