Piloti

Omar Magliona pronto per la 50ª Verzegnis Sella Chianzutan su Osella

di Ufficio Stampa - 28 Maggio 2019
Reduce dal successo sul bagnato colto al Nevegal, l'otto volte campione italiano della CST Sport affronta le impegnative sfide della classica friulana, quarto round del CIVM, nel weekend del 2 giugno sulla Pa2000 Honda by SaMo Competition: “A caccia di conferme per restare tra i protagonisti”
Omar Magliona pronto per la 50ª Verzegnis Sella Chianzutan su Osella

Sassari – Riparte con il quarto round in Friuli il Campionato Italiano Velocità Montagna di Omar Magliona. Nel weekend del 2 giugno l’otto volte campione italiano portacolori della scuderia siciliana CST Sport punta l’obiettivo su un appuntamento “storico” come la 50^ Verzegnis Sella Chianzutan, una delle cronoscalate più prestigiose d’Europa che vanta anche quest’anno, in un’edizione speciale, il pieno di iscritti e la presenza di numerosi piloti provenienti da oltre confine. Sfide sempre più probanti attendono quindi il pilota sardo impegnato anche nella promozione della onlus Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica. Trovando un’agguerrita concorrenza su prototipi e formula da 3000cc, a Verzegnis Omar ritorna al volante dell’Osella Pa2000 Honda gommata Avon e curata dal team SaMo Competition con la quale si è imposto due domeniche fa sul bagnato nella terza tappa di CIVM al Nevegal e guida la classifica del Tricolore, assoluta e nel gruppo dei prototipi E2Sc.

Il programma. Venerdì l’evento con base nella cittadina delle Alpi Carniche prende il via con le verifiche tecniche e sportive; sabato a partire dalle 9.30 il via alle due prove ufficiali sui 5640 metri che si arrampicano fino a Sella Chianzutan, 396 metri più in alto; domenica 2 giugno gara 1 prende il via alle 9.00 con gara 2 a seguire.

Magliona dichiara in vista del quarto round tricolore: “A Verzegnis, che resta uno dei tracciati più belli ed emozionanti in assoluto, anche per merito di un pubblico sempre appassionato, insieme alla squadra siamo chiamati a cercare delle conferme soprattutto sul nostro prototipo, che al Nevegal ha funzionato bene. Dobbiamo ancora lavorare per trovare la massima competitività, naturalmente, ma la strada intrapresa dopo Sarnano sembra quella giusta e quindi spero che potremo utilizzare al meglio le prove di sabato per preparare l’attacco in gara a quanti più punti tricolori possibile. Anche in Friuli immagino grandi sfide lì davanti, saranno fonte di solida motivazione nel cercare di restare tra i maggiori protagonisti”.

Le gare del Weekend
Cerca un Calendario in Archivio
Ultime Notizie

Merli 2° alla Coppa Nissena Campione italiano in Gruppo E2 SS

Buzetki Dani stregata per club 91 squadra corse

La Scuderia Vesuvio per la gloria alla Coppa Nissena

Loconte: La Coppa Nissena è velocità pura