Scuderie

Motori ruggenti in casa Nebrosport

di Ufficio stampa - 21 Aprile 2016
Secondo round stagionale per la rinomata scuderia Nebrosport con la 21esima edizione dello “Slalom Torregrotta – Roccavaldina”.
Motori ruggenti in casa Nebrosport

La kermesse del 23 e 24 aprile, organizzata dal “Gianfranco Cunico Club di Torregrotta” in collaborazione con “l’Automobile Club Messina”, sarà valida come seconda prova del Campionato Italiano e Siciliano Slalom Aci-Sport 2016. Il tratto cronometrato interessato vedrà 13 postazioni di rallentamento collocate sui 3+500 Km, ricavati sulla strada Provinciale n° 59 che si affaccia in modo suggestivo sul golfo di Milazzo.

Ai nastri di partenza della gara torrese, la compagine Santangiolese sarà presente con una nutrita schiera di portacolori “dai numeri giusti” per ben figurare lungo il tracciato torrese.

Ad aprire le danze per la scuderia biancoazzurra sarà il giovane pilota Francesco Di Stefano su Peugeot 106 di classe A 1400, che cercherà di ottenere il gradino più alto del podio. In classe S1 sarà il funambolico pilota milazzese Giuseppe Pandolfo, pronto a far scalciare la cavalleria della sua Fiat 126. Il compito di difendere i colori Nebrosport in classe S2 sarà affidato al driver Benito Costa, al volante della performante A 112 Abarth. A sfidare le postazioni torresi, toccherà anche all’immancabile presenza del veloce Simone Battagliola su Peugeot 106 E1 1600. Sfida importante per il padrone di casa Salvatore Scibilia, che correrà a bordo della sua Fiat Uno Turbo in configurazione E1> 2000. Sempre nella classe E1> 2000, sarà presente il milazzese Giuseppe Messina a bordo della sua Fiat Uno Turbo, con l’obiettivo di lasciarsi alle spalle la sfortuna della precedente stagione. A completare gli start firmati Nebrosport, sarà il “rombo assordante” della bella quanto potente Peugeot 106 P2 del pilota milazzese Matteo Ruggeri.

Cerca un Calendario in Archivio
Ultime Notizie

Premiazioni Salita FIA a Trento, con il GSAC Ascoli co-protagonista

Festa di chiusura stagione per la Tre Cime Promotor

The Doctor tenta il tris a Binetto

Il Gruppo Sportivo AC Ascoli Piceno a Trento per le premiazioni FIA della montagna