24° Slalom Rocca Novara

Lo Slalom Rocca Novara di Sicilia subito a tre cifre

di Ufficio Stampa - 9 Luglio 2019
Inizia oltre quota 100 iscritti la fase di avvicinamento al week end della gara organizzata da Top Competition in provincia di Messina il 13 e 14 luglio valida per Trofeo D’Italia Sud e Coppa 5^ Zona. Il Sindaco Gino Bertolami e l’Amministrazione primi partner
Lo Slalom Rocca Novara di Sicilia subito a tre cifre

Novara di Sicilia (ME) – Il 24° Slalom Rocca Novara di Sicilia si avvicina a grandi passi al 13 e 14 luglio, il fine settimana in cui i motori si accederanno nel borgo messinese annoverato tra i più belli d’Italia.
Superata quota 100 iscritti, tra i quali figurano i migliori nomi delle corse tra i birilli. L’ottimo numero di adesioni, con elenco in fase di approvazione, è la prima gratificazione per il lavoro fin qui svolto dagli organizzatori di Top Competition che hanno al loro fianco il Sindaco Gino Bertolami e l’efficace Amministrazione Comunale di Novara, che rispecchia entusiasmo ed efficace supporto, come le varie realtà private tra le quali spiccano la locale Agenzia UnipolSai e la Ferrara Motors, la professionale factory famosa in tutta Italia per le preparazioni di vetture da corsa vincenti, capitana dai fratelli Michele e Giacomo Ferrara.

Il 24° Slalom Rocca Novara di Sicilia vanta diverse importanti validità: il Trofeo D’Italia Sud, la Coppa Slalom 5^ Zona, oltre a quella per il Trofeo Italiano Femminile e Campionato Siciliano con coefficiente 1,7.
Proprio la serie regionale promossa dalla Delegazione Aci Sport Sicilia sta vivendo un ottimo momento con tanti protagonisti, tra cui molti giovani, che grazie alla formula molto coinvolgente si avvicinano alla spettacolare specialità che porta piloti e team all’interno dei comuni a vivere le imprese sportive a contatto diretto col pubblico, proprio come sarà a Novara di Sicilia per le verifiche di sabato 13 e le tre manche di gara di domenica 14 luglio.

Il percorso è affascinante e spettacolare non solo per gli specialisti delle sfide in auto tra i birilli,. Il tracciato all’ombra delle Rocche si sviluppa su 3,3 Km sulla SS 185 ed è caratterizzato da ben 14 postazioni di rallentamento, i temuti passaggi in mezzo alle barriere di birilli. Il miglior passaggio sulle tre manche di gara delineerà le classifica assoluta e di categoria e stabilirà chi succederà all’Under catanese Michele Puglisi su Radical SR4, portacolori Giarre Corse, che vinse nel 2018 con il tempo di 2’17”41, davanti al giovane messinese Emanuele Schillace, anche lui su Radical e al catanese rosario Miano su Reynard.

Molto fermento a Novara di Sicilia, il comune sempre abituato alle visite di numerosi turisti, le cui presenze aumentano costantemente con cospicue presenze nel periodo invernale. Ma la competizione è molto sentita perchè nata tra la gente di Novara 24 anni fa.


Le gare del Weekend
Cerca un Calendario in Archivio
Altre Notizie

Ultime Notizie