4ª Salita Storica Monte Erice

Lavieri su Ralt in vetta alla 4ª Salita Storica Monte Erice

di AciSport - 15 Settembre 2019
Il pilota lucano monoposto di F.3 motorizzata Toyota ha vinto il 5° Raggruppamento ed ha preceduto Ciro Barbaccia che su Osella si è imposto in 4° Raggruppamento davanti a Antonio Piazza su Lucchini. Natale Mannino su Porsche dominatore del 2° Raggruppamento e colpo di scena in 3° Raggruppamento con successo di Gaspare Piazza su Fiat X1/9. Nocentini torna al successo in Sicilia con la Chevron di 1° raggruppamento. Sole e tanto pubblico per l’8° round di Campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche.
Lavieri su Ralt in vetta alla 4ª Salita Storica Monte Erice

Erice (TP) – E’ stato di Antonio Lavieri su Ralt RT32 con motore Toyota il miglior tempo in assoluto della 4ª Salita Storica Monte Erice. Il lucano di Polixcoro della Valdelsa Classic si è imposto in entrambe le salite dell’8° round di Campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche, vincendo il 5° raggruppamento con l monoposto di F.3. Lavieri ha realizzato il miglior tempo nella 2^ salita in 3’24”94 sui 5.730 tra Valderice ed Erice Vetta, contestuale teatro del 10° round di Campionato Italiano Velocità Montagna. Su un ideale podio con il secondo e terzo tempo in gara, sono saliti due palermitani, primi due protagonisti di 4° raggruppamento, dove ha vinto Ciro Barbaccia, il pilota ASPAS che ha testato la sua Osella PA 9/90 BMW, con cui mira alla serie siciliana, seguito dall’alfiere della Armanno Corse Antonio Piazza,molto convincente sulla Lucchini Alfa Romeo in configurazione Sport Nazionale. Terzo sul podio di Raggruppamento, con il sesto tempo nella generale, il pisano Piero Lottini che dopo aver cercato a lungo l’intesa con l’insidioso tracciato, in gara è riuscito migliorare le cose e guadagnare punti preziosi.

Il 2° Raggruppamento ha visto la supremazia in casa di Natale Mannino, l’esperto palermitano portacolori Island Motorsport ha messo a sego un doppio successo nelle due gare al volante dell’efficace Porsche Carrera con cui sta lottando per il titolo. Distacco contenuto per Claudio La Franca, altro esperto palermitano e protagonista in prova l’alfiere Ro Racing sulla versione 911 della Porsche. Un podio tutto palermitano completato da un altro protagonista del tricolore: Matteo Adragna, il portacolori Scuderia Etna assoluto protagonista del tricolore ha guadagnato ulteriori importanti punti e non ha nascosto la soddisfazione per l’ottima intesa con la potente Porsche Carrera di preparazione Balletti Motorsport.

Due silhouette ed una Porsche sul podio siciliano del 3° Raggruppamento con tanto di colpo di scena. Ha vinto in casa l’alfiere Trapani Corse Gaspare Piazza, già in vista nele prove, l’alfiere Trapani Corse è stato bravo ad agguantare il comando quando Domenico “Mimmo” Guagliardo, dominatore di gara 1 su Porsche 911, è stato rallentato da un problema alla leva del cambio. Seconda posizione per il palermitano della Festina Lente Giovanni Filippone su Porsche 911,a cui è mancata l’occasione di affondo decisivo. Terzo sul podio di categoria il sempre arrembante Gennaro Ventriglia su Fiat X1/9 Dallara, il partenopeo della Scuderia Vesuvio sperava di poter far meglio soprattutto quando in gara 2 ha trovato un fondo non ideale per tentare l’attacco al vertice.

Tra le monoposto del 5° raggruppamento sul podio sono saliti il palermitano Camillo Centamore sulla piccola e scattante Corsini Formula Junior, con cui ha preceduto la ligure Gina Colotto, la portacolori della BolognaSquadra Corse che sulla Formula Abarth ha guadagnato punti preziosi per la classifica assoluta delle monoposto, ma ha anche rinsaldato la testa della classe oltre 1000cc.

Tiberio Nocentini

Non si è smentito Tiberio Nocentini in 1° Raggruppamento ed ha firmato un nuovo successo sulla sempre incisiva Chevron B19 Cosworth. Il fiorentino del team Italia si è imposto con il … tempo in ordine assoluto, sul tracciato siciliano che lo ha visto esordiente nel 2006 ed ora ha regalato al pluri campione toscano, punti importanti per la risalita tricolore. Seconda piazza preziosa alla difesa della leadership per Angelo De Angelis sulla sempre ammirata Nerus silhouette, il toscano della Valdelsa Classic che in Sicilia ha trovato parecchi estimatori della biposto di classe 1600. E’ salito con tenacia il palermitano Massimiliano Marco Russo sulla BMW 2002TI, il portacolri Armanno Corse che si è imposto tra le auto turismo e di classe TC 2000.

Classifica di Raggruppamento in gara: 1° Nocentini (Chevron B19) in 7’46”20; 2 De Angelis (Nerus Silhouette) a 34”46; 3 Russo (BMW 2002) a 52”45. 2°: 1 Mannino (Porsche Carrera) in 7’17”66; 2 La Franca (Porsche911) a 4”95; 3 Adragna (Porsche Carrera) a 34”41. 3°: 1 Piazza (Fiat X1/9) in 7’42”19; 2 Filippone (Porsche 911) a 2”65; 3 Ventriglia (Fiat X1/9 Dallara) a 5”26. 4°: 1 Barbaccia (Osella PA 9/90) in 7’203”82; 2 Piazza A. (Lucchini SP 90) a 4”85; 3 Lottini (Osella PA 9/90) a 19”48. 5°: 1 Lavieri (Ralt RT32) in 6ì50”79; 2 Centamore (Corsini F. Junior) a 54”46; 3 Colotto (F.Abarth SE033) a 1’16”03.

Calendario CIVSA 2019: 5/7 aprile, 33^ Camucia – Cortona (AR); 26/28 apr, 12° Trofeo Storico Lodovico Scarfiotti (MC); 10/12 mag, Scarperia – Giogo (FI); 7/9 giu, 10^ Cronoscalata Storica dello Spino (AR); 22/23 giu, 23^ Lago Montefiascone (VT); 12/14 lug 38^ Cesana – Sestriere (TO); 26/28 lug, 31^ Bologna – Raticosa (BO); 13/15 set, 4^ Salita Storica Monte Erice (TP); 27/29 set, 40^ Coppa del Chianti Classico (SI); 11/15 ott 2^ Coppa Faro (PU).

Le gare del Weekend
Cerca un Calendario in Archivio
Ultime Notizie

Si rinnova alla 37ª Pedavena – Croce D’Aune la sfida tra Merli e Faggioli 37ª Pedavena – Croce D’Aune

Si rinnova alla 37ª Pedavena – Croce D’Aune la sfida tra Merli e Faggioli

Sono 234 i concorrenti verificati e pronti alle ricognizioni della 37ª Pedavena – Croce D’Aune 37ª Pedavena – Croce D’Aune

Sono 234 i concorrenti verificati e pronti alle ricognizioni della 37ª Pedavena – Croce D’Aune

Pronta allo start la 37ª Pedavena-Croce d’Aune 37ª Pedavena – Croce D’Aune

Pronta allo start la 37ª Pedavena-Croce d’Aune

Le Autostoriche protagoniste alla 4ª Floriopoli – Cerda 4ª Cronoscalata Floriopoli-Cerda

Le Autostoriche protagoniste alla 4ª Floriopoli – Cerda