Scuderie

La Sport Made in Italy pronta per la seconda sfida stagionale del CIVM

di Ufficio Stampa - 23 Aprile 2015
61ª Coppa Nissena   26•Aprile•2015
Ai nastri di partenza la 61° edizione della Coppa Nissena: la scuderia romana punta su Fulvio Giuliani, Stefano Crespi, Serafino Ghizzoni e Giuliano Pirocco.
La Sport Made in Italy pronta per la seconda sfida stagionale del CIVM

A nemmeno una settimana di distanza dallo svolgimento della 57° Monte Erice, prima prova stagionale del Campionato Italiano Velocità Montagna, i bolidi delle cronoscalate torneranno a darsi battaglia in Sicilia per un altro week end ricco di fascino. Si svolgerà infatti dal 24 al 26 Aprile la 61° edizione della Coppa Nissena, classico appuntamento che avrà luogo nel capoluogo di provincia siculo e che vedrà nuovamente la Sport Made in Italy in prima fila nella battaglia per il primato. La scuderia romana nell’occasione si affiderà a Fulvio Giuliani, Stefano Crespi, Serafino Ghizzoni e Giuliano Pirocco, con l’obiettivo di confermare quanto di buono già messo in mostra in occasione del primo round stagionale e puntare ad altri successi di categoria.
Tra gli assoluti protagonisti vi sarà senza dubbio Fulvio Giuliani: il pilota bolognese, reduce dallo splendido successo conquistato nel gruppo E1 Italia, darà sicuramente del filo da torcere a tutti i propri avversari al volante della sua ammiratissima Lancia Delta EVO sugli oltre 5 chilometri della cronoscalata nissena. Chi invece punta a cogliere il primo piazzamento stagionale sul podio è il talentuoso Stefano Crespi, il quale si presenterà al via a bordo della sua Osella PA21 EVO nel competitivo gruppo CN. Da non sottovalutare, inoltre, le ambizioni di successo di Serafino Ghizzoni e Giuliano Pirocco: il primo è deciso a proseguire la scalata al vertice dopo il podio conquistato a Erice nel Gruppo Racing Star, mentre il pescarese punta a confermarsi dopo essersi imposto al volante della sua Renault New Clio in ambito Racing Star Plus.
La gara si svolgerà nell’arco di due sessioni sui 5450 metri che da Capodarso conducono a Caltanissetta, con un dislivello tra partenza e arrivo di 226 metri ed una pendenza media del 4,15%: dopo le verifiche tecniche di Venerdì, il giorno seguente alle ore 9.30 scatteranno le prove cronometrate, preludio alla grande sfida che sicuramente non mancherà di entusiasmare il numeroso pubblico che affollerà le strade del percorso. Il tutto con i portacolori della scuderia Sport Made in Italy pronti a recitare anche in questa occasione un ruolo da assoluti protagonisti.

Le gare del Weekend

Prossime gare in Calendario

Ultime Gare Effettuate

Gare non effettuate

Rinviata dal 28 Luglio 2019
Rinviata dal 14 Luglio 2019

Cerca un Calendario in Archivio

Seguici su

Altre Notizie

Ultime Notizie