8ª Cronoscalata Storica dello Spino

La Speed Motor allo Spino con quattro piloti

di Ufficio stampa - 15 Giugno 2017
SPEED MOTOR ALLO SPINO CON QUATTRO PILOTI SICURI: ESORDIO STAGIONALE PER ADOLFO BOTTURA CON LA MARCH 712 M FRA LE STORICHE, MENTRE MICHELE FATTORINI PUNTA ALL’ASSOLUTO FRA LE MODERNE CON L’OSELLA FA 30. A PIEVE SANTO STEFANO IL RITORNO DI GIANNI URBANI CON L’OSELLA E IL DEBUTTO DI ALESSANDRO ALCIDI CON L’OSELLINA
La Speed Motor allo Spino con quattro piloti

Sono quattro i piloti della scuderia Speed Motor che con certezza prenderanno parte all’edizione 2017 dello Spino, suddivisa nella 8° cronoscalata storica – valevole per il Campionato Italiano di Velocità in Salita per Auto Storiche – e nella 45esima di sempre. L’appuntamento è per il fine settimana a Pieve Santo Stefano, in provincia di Arezzo. L’unico portacolori del team eugubino di Tiziano Brunetti a gareggiare fra le storiche è Adolfo Bottura che, in attesa della nuova Osella Pa 2000, si presenta con una interessante March 712 M nella categoria E3 del quinto raggruppamento. Per il 55enne trentino, già campione d’Italia nella E2M con le moderne, lo Spino segna l’esordio stagionale. Gli altri tre sono tutti presenti con le moderne, a cominciare da Michele Fattorini, che può puntare all’assoluto con l’Osella Fa 30 anche se ci sarà un degno rivale con la stessa vettura: l’altro trentino Diego Degasperi. “E’ importante per me mantenere l’allenamento e disputare le quattro manche complessive – ha detto Fattorini – perché poi inizierà la settimana che si concluderà con la tappa tricolore di Ascoli Piceno, dove finalmente avrò a disposizione la nuova Osella Fa 30”.

Dall’Osella all’Osellina, quella del tuderte Alessandro Alcidi, che la ripropone allo Spino dopo le buone prestazioni di Morano Calabro. Alcidi è iscritto nella classe 1000 della E2-SC con la versione Pa 21 Jrb. Se da un lato è in dubbio la presenza di Franco Manzoni, a causa di una indisposizione fisica, dall’altro si registra il ritorno nella crono altotiberina dell’eugubino Gianni Urbani con l’Osella Pa 21/S nella classe 2000 del gruppo CN. Dunque, una buona rappresentanza Speed Motor in terra toscana, lungo un percorso di 6 chilometri esatti da coprire due volte. Prove ufficiali sabato 17 dalle 12.00 in poi (anche queste con doppia sessione) e gara domenica 18 a partire dalle 9.30.

Le gare del Weekend
Cerca un Calendario in Archivio
Ultime Notizie

La 65ª Coppa Nissena atto decisivo del CIVM 2019 65ª Coppa Nissena

La 65ª Coppa Nissena atto decisivo del CIVM 2019

Aperte le iscrizioni per la 42ª edizione della Cividale Castelmonte 42ª Cividale Castelmonte

Aperte le iscrizioni per la 42ª edizione della Cividale Castelmonte

Il territorio risponde con slancio al richiamo della XXXVII Pedavena-Croce d’Aune 37ª Pedavena – Croce D’Aune

Il territorio risponde con slancio al richiamo della XXXVII Pedavena-Croce d’Aune

Giovedì 19 la presentazione della 65ª Coppa Nissena 65ª Coppa Nissena

Giovedì 19 la presentazione della 65ª Coppa Nissena