Scuderie

La scuderia Vesuvio riparte dal Terminillo

di Ufficio Stampa - 25 Luglio 2019
Loffredo portabandiera con Vacca e Nappi protagonisti nell’assoluta, gli altri nelle classi a caccia di punti saranno impegnati sabato 27 e domenica 28 Luglio alla 54ª Coppa Carotti
La scuderia Vesuvio riparte dal Terminillo

Una classica delle cronoscalate, la Rieti-Terminillo si riveste di Tricolore la Scuderia Vesuvio muove le sue pedine per affrontarla con il massimo impegno alla ricerca di conferme importanti in ottica campionato.

Questo ottava prova del CIVM potrebbe significare per Giovanni Loffredo e la sua MINI JCW TD 2000 il “settimo sigillo”, ma non trattandosi di un film, ma di pura realtà le insidie non mancheranno. Resta il fatto che il poliziotto salernitano ha portato a casa sempre il massimo nella classe RSTD e degli ottimi risultati di gruppo RS.

Sarà un rientro ai massimi vertici quello del sassarese Giuseppe Vacca con la Osella PA 20 curata dalla Paco 74 pronto a rilanciare la sfida dopo la disavventura che lo ha fermato ad Ascoli, con notevoli ambizioni in classe 2000 e ragionevoli possibilità anche per la classifica assoluta.

Con immutata voglia al via e buone possibilità di ben figurare, sarà presenta al via il veterano Piero Nappi, che sicuramente potrà contare sulla conoscenza del lungo percorso e delle recenti regolazioni sullaa sua Osella PA 30, motorizzata Judd.

Piero Nappi

Fra le altre Sport Car In classe 1000 oltre l’abituale presenza di Nivola con la Osella PA21 JRB spicca il nome fra gli iscritti il nome Andrea Pace. Il pilota siciliano rientra dopo tempo nel CIVN con i colori della Scuderia Vesuvio con la sua la sua Radical, rivista dal Team Catapano nel 2018, col propulsore aggiornato dall’ esperta officina Castiglione.

Per quanto riguardo le vetture da Turismo in classe RS 2000, Antonio Vassallo con la sua bella Renalut Cliò , dopo la rigenerante vittoria ottenuta alla Coppa Paolino Teodori, si rilancia all’attacco del primato di classe che lo vede al momento al terzo posto della graduatoria.

Le verifiche tecniche della 54° Coppa Carotti prenderanno il via alle 15, in zona Paddock venerdì 26 luglio, sabato 27 alle 10 la partenza della prima ricognizione con le auto storiche e a seguire le moderne. Domenica 28 alle 10.30 la partenza della gara. Le premiazioni si terranno presso l’azienda Emec.

Le gare del Weekend
Cerca un Calendario in Archivio
Ultime Notizie

Omar Magliona fino all’ultimo nel CIVM a Pedavena su Osella

Christian Merli in gara a Pedavena nel 12° e ultimo round del CIVM 2019

Baldon Rally veste rosa con Mosena alla 37ª Pedavena – Croce D’Aune

Gretaracing Motorsport fra Trofeo del Levante, Coppa Faro e secondo titolo 2019