Scuderie

La P&G Racing alla Verzegnis Sella Chianzutan con otto piloti al via

di Ufficio Stampa - 25 Maggio 2017
Sarà un impegno importante quello della squadra tuderte nella gara friulana, valida per il Civm, Tivm zona nord e per la Fia Hill Climb Cup.
La P&G Racing alla Verzegnis Sella Chianzutan con otto piloti al via

Todi (Pg) – La scuderia P&G Racing, sarà al via dalle 48esima edizione della Verzegnis – Sella Chianzutan, terza gara del Campionato Italiano Velocità Montagna, del Trofeo Italiano Velocità Montagna zona nord e valida anche per la Fia Hill Climb Cup, che si disputerà a Verzegnis dal 26 al 28 Maggio.
Saranno ben 8 i piloti al via con la scuderia tuderte, impegnati nelle diverse categorie del campionato, dalle piccole racing start fino alle potenti silohuette.
Nella Racing Start classe 1.4 sarà al via Riccardo Pomozzi, a bordo di una Peugeot 106:per Riccardo sarà una gara di sviluppo, visto che la vettura ha mosso i primi passi nella gara di Sarnano e ha necessitato di alcune modifiche per migliorare le prestazioni, modifiche che saranno testate nella gara di Verzegnis. Sempre nella Racing Start 1.4 saranno impegnati, con i colori della X Car Motorsport, ma con assistenza e logistica curata dalla P&G, Stefano Bosi, Mario Benvenuti e Giorgio Massaini, a bordo delle Fiat 500.
Nella Racing Start 1.6, sarà al via Massaini Fabrizio, mentre nella Racing Start 1.6 plus sarà al via Luigi Gallo, entrambe con i colori della X Car Motorsport ma con assistenza curata dalla scuderia tuderte.
Reduce dalla gara di Sarnano, prenderà al via della gara la detentrice della coppa dame 2015, Paola Pascucci a bordo della sua Mini John Cooper Works Proto nella categoria E1 Classe 1600TB.
Paola, dopo un weekend difficile a Sarnano, è pronta a riscattarsi con una buona prestazione , su un tracciato che conosce bene e sul quale si trova a suo agio.
Nella categoria E2SH classe >3000 sarà impegnato Abramo Antonicelli, a bordo della sua Bmw M3: anche lui è alla ricerca di riscatto, dopo i problemi al cambio e alla pompa della benzina nella Sarnano-Sassotetto hanno limitato la sua competitività.
Riccardo Pomozzi: “La gara di Verzegnis, sarà una gara in chiave sviluppo per me , visto che la macchina è nuova e ha mosso i primi passi a Sarnano. Abbiamo effettuato alcune modifiche sulla vettura e le testeremo in questo weekend, per vedere se la strada imboccata è quella giusta.”
Paola Pascucci: ”La gara di Verzegnis è sicuramente un ottima di occasione di riscatto, visto le prestazioni non proprio brillanti avute alla Sarnano Sassotetto. Speriamo di trovare subito il feeling con la vettura, per poter partire al meglio sin dalle prove.

Cerca un Calendario in Archivio
Ultime Notizie

La Scuderia Aspas festeggia i suoi campioni

Franco Bertò rilancia in terra Austriaca il suo programma 2020

Michele Mancin festeggia a Monza il bis nel TIVM

Angelo Marino premiato a Monza