59ª Salita dei Monti Iblei

La Catania Corse affronta la 59ª Salita dei Monti Iblei con ben 33 piloti!

di Ufficio Stampa Scuderia Catania Corse - 26 Agosto 2016
Tra i protagonisti assoluti ci saranno di certo Samuele Cassibba al volante della Formula Master ed il padre Giovanni che guiderà il prototipo CLW Mugen. Al via anche il maltese Joe Anastasi, vera memoria storica della gara. Impegno parallelo allo Slalom di Novara di Sicilia dove sarà Rosario Miano (Elia Avrio) il portabandiera della Scuderia.
La Catania Corse affronta la 59ª Salita dei Monti Iblei con ben 33 piloti!

Catania – La stagione delle cronoscalate siciliane prenderà il via questo fine settimana a Chiaramonte Gulfi (RG) dove è in programma la 59° edizione della Monti Iblei. La Catania Corse sarà presente con un piccolo “esercito” di 33 piloti: otto nel combattuto gruppo riservato alle cattivissime bicilindriche, Enzo Pappalardo, Gaetano Ribaldo, Cosimo Lazzaro, il pilota preparatore Nino Cardillo, Pippo Marino, il debuttante (nel Gruppo) Adriano Scammacca, Alfio Basile e Marco Monaco. Nel Gruppo N, nella classe 1.4 saranno al via Mario Raciti, Antonio Lo Coco ed Orazio Arcidiacono; nella 1.6 a disputarsi la vittoria saranno Salvatore Monzone ed il Vice Presidente della Scuderia Antonio Leonardi. In Gruppo A è in forse la presenza di Salvatore D’Avola a causa di un lutto familiare per il quale la Scuderia esprime le sue condoglianze, certo invece il ragusano trapiantato in Toscana Biagio Corallo in classe 1.6. In E1N ci sarà uno dei “motori” dell’organizzazione, l’instancabile Salvo Cocimano, catanese che vive ormai da anni a Chiaramonte Gulfi dove ha messo su famiglia; suo “compagno di classe” sarà Vito Mauro; in E1A 1.4 ci saranno Leonardo Sciuto, Angelo Barbagallo, nella 2.0 invece Antonio Lo Nigro ed Olindo Cassibba. In E1 Italia a Vincenzo La Pegna della classe 1.4 si aggiungeranno nella 1.6 il maltese Joe Anastasi, socio della Catania Corse già dal 1978, e nella classe 2.0 Michele Alba. Nella interessante classe 1.6 turbo ci saranno Giovanni Grasso ed Angelo Roberto Faro, mentre nella oltre 3.0 la Bmw M3 di Angelo Bonforte. In E2SH darà certamente spettacolo la pepatissima Fiat Cinquecento Suzuki di Salvatore Naselli. Due i prototipi biposto presenti, la Radical SR4 di Matteo D’Urso in classe 1.4 e la CLW Mugen di Giovanni Cassibba in classe 3.0; mentre tra le monoposto ci sarà il giovane Agostino Bonforte in classe 1.6 in cerca di riscatto dopo le sfortunate ultime uscite e l’attesissimo Samuele Cassibba, reduce dalle eccellenti prove disputate nel Campionato Italiano Velocità Montagna. Tra le autostoriche, nel 3° raggruppamento prenderà il via Franco Corallo al volante della sua splendida Alfa Gtam.
Tra i birilli di Novara di Sicilia, slalom di grande tradizione in programma domenica 28 e che vanta veri record di partecipazione, a lottare per la vittoria ci sarà Rosario Miano. Nelle classi più piccole invece Pierluigi Bono parte con i favori del pronostico tra le bicilindriche, Giuseppe Faro sarà al via in A1, Francesco Dalli Cardillo in N1.6 e Marco Segreto in N1.4; in E1 1.6 Salvatore Peraino ed in S1 Giuseppe Alba e Rosario Nicoloso.

Cerca un Calendario in Archivio
Ultime Notizie

A Monza pronti 101 premi per i big della Salita 2019

A Monza pronti 101 premi per i big della Salita 2019

A Monza ENI Circuit la premiazione dei Campioni dell’Automobilismo 2019

A Monza ENI Circuit la premiazione dei Campioni dell’Automobilismo 2019

Venerdì 28 febbraio show dei Campioni Siciliani 2019 delle 4 ruote

Venerdì 28 febbraio show dei Campioni Siciliani 2019 delle 4 ruote

L’automobilismo ascolano chiude il 2019 e da appuntamento alla Coppa Teodori 2020 europea 59ª Coppa Paolino Teodori

L’automobilismo ascolano chiude il 2019 e da appuntamento alla Coppa Teodori 2020 europea