40ª Rampa Internacional da Falperra

In Portogallo il 3° appuntamento del Campionato Europeo della Montagna con la 40ª Rampa Internacional da Falperra

di Redazione - 7 Maggio 2019
La 40ª Rampa Internacional da Falperra sarà il terzo appuntamento dell'European Hill Climb Championship 2019
In Portogallo il 3° appuntamento del Campionato Europeo della Montagna con la 40ª Rampa Internacional da Falperra

Per il terzo appuntamento della stagione 2019, il Circus del Campionato Europeo della Montagna si trasferisce in Europa Occidentale a Braga, città all’estremo nord del Portogallo, a nord-est di Porto.
Il percorso è di 5200 metri con una differenza di altitudine, tra partenza e arrivo, di 262 metri ed una pendenza media del 5%.
La manifestazione si svolgerà in tre manche di ricognizione sabato 11 Maggio, e tre salite di gara domenica 12 Maggio con le quali sarà stilata la classifica assoluta, stabilita in base alla somma delle due migliori manche di gara.
La kermesse portoghese vedrà quest’anno il maggior numero di piloti stranieri iscritti nelle sue 40 edizioni di svolgimento.

Il record del percorso appartiene all’italiano Christian Merli, ottenuto lo scorso anno con il tempo di 1’47″890 a bordo della sua Osella FA30 Zytek LRM, ma nel quale il pilota trentino non ha mai vinto.
E’ Simone Faggioli è il pilota che vanta il maggior numero di vittorie assolute alla Rampa Internacional da Falperra con un totale di sei, uno in più dello spagnolo Andrés Vilariño.

Quest’anno, la gara prende il nome di Altice 40ª Rampa Internacional da Falperra, essendo un operatore di telecomunicazioni main sponsor della manifestazione.
Grazie alla partnership tecnologica con Altice, la gara sarà trasmessa su CMTV, dopo la pausa con RTP2.

Una diretta video integrale delle tre salite di prove e delle tre manche di gara, sarà disponibile anche sulla pagina Facebook di Portugal Hillclimb FANS
Per raggiungerla basta essere iscritti a Facebook e cliccare sulla già citata pagina aggiungendo il “Mi Piace”.

Quest’anno, grande attenzione sul tema della sicurezza con zone ancora più demarcate destinate agli spettatori, dal momento che come di tradizione, si attende una grande partecipazione di pubblico stimata in circa 200 mila persone.
Sarà il decimo anno consecutivo che la gara viene organizzata dal Clube Automóvel do Minho (CAM), con sede a Braga, che ha recentemente festeggiato il suo 50° anniversario.

Le verifiche tecniche saranno all’Altice Fórum Braga ed il percorso sarà migliorato grazie ad un accordo tra CAM (Clube Automóvel do Minho) e la società Infraestuturas del Portogallo, che assicurerà una maggiore cura di tutto il tracciato con riasfaltatura del tratto che va dal Santuario di Sameiro fino al Monte di Falperra lungo la EN309 che parte da Braga, il tutto in funzione del fatto che si tratta di una strada nazionale con molto traffico per il grande afflusso turistico.

Foto by Joaquim Gomes

Il primo giorno della competizione, sabato 11 maggio, sarà ricordato il pilota portuense Paulo Ramalho deceduto ad ottobre dello scorso anno dopo una lunga malattia, per iniziativa dell’Associazione portoghese dei Piloti di Automobili di Montagna (APPAM), con il supporto del Gruppo JC, Municipale di Braga.
Allo sfortunato pilota portoghese sarà dedicata l’attuale Chicane del Bus, situata tra la Curva del Zé do Telhado e il rettilineo dei Taipas.

Paulo Ramalho

All’interno della Scheda Gara (linkata sotto), come al solito, tutte le informazioni per seguire al meglio la competizione.

Scheda gara -> 40ª Rampa Internacional da Falperra - 12-05-2019
Condividi su

Cerca un Calendario in Archivio

Seguici su

Altre Notizie

Ultime Notizie