Driver

Imprenditori locali credono nel progetto del pilota ennese Simone Patrinicola

Lo Staff Organizzativo - 22 febbraio 2018
Imprenditori locali credono nel progetto del pilota ennese Simone Patrinicola

Enna – Il tessuto imprenditoriale locale da fiducia al progetto europeo del pilota ennese Simone Patrinicola.
Infatti dopo la splendida stagione 2017 che al volante di una Radical del Team Autosport Sorrento lo ha visto protagonista nel Campionato Italiano Sport Prototipi dove ha conquistato il titolo italiano Under 25 della Categoria ed il secondo posto assoluto, per Simone si prevede anche un 2018 all’insegna dell’ottimismo. Infatti sempre con il Team Autosport Sorrento con cui ha rinnovato il rapporto di collaborazione parteciperà sia al Campionato Italiano Sport Prototipi Sprint che a gare di durata sia in Italia che all’estero in importanti circuiti, portoghesi, spagnoli, francesi, belgi olandesi, Ma lo farà al volante di una vettura molto più performante di quella dello scorso anno vale a dire con una Liger JS 53. Quindi un progetto molto esaltante ed ambizioso ma che però necessita di essere supportato anche da un punto di vista finanziario. E non pochi sono gli imprenditori ennesi che stanno mostrando interesse a questo progetto che è non solo sportivo ma anche di promozione del territorio. Il primo a “stringere la mano” a Simone ed ad assicuragli un suo sostegno l’imprenditore villarosano Michele Sciandra gestore del kartodromo Sicilia Karting in territorio di Villapriolo. Nel Pomeriggio di mercoledì 21 febbraio presso lo studio del commercialista il Dottore Fabio Montesano che fa parte dello Staff organizzativo di Simone Patrinicola alla presenza del responsabile della Comunicazione Riccardo Caccamo è stata sancito il rapporto di collaborazione.
“Conosco da anni Simone e ritengo che ancor prima di essere un validissimo pilota che può arrivare molto lontano sia un bravissimo ragazzo che ha raggiunto questi importanti traguardi malgrado la sua giovane età perchè lo fa con tanta umiltà, impregno e sacrifici – commenta Michele Sciandra – e per questo motivo ritengo che sia quasi doveroso dagli una mano d’aiuto poiché porterà in giro per l’Europa il nome del nostro territorio”. “Ringrazio il signor Michele per la fiducia che sta riponendo in me ed al progetto che cerco di portare avanti – afferma Simone – io l’unica cosa che posso assicurare è che metterò il massimo dell’impegno per cercare di migliorarmi ulteriormente rispetto lo scorso anno”.

Condividi su

Cerca un Calendario in Archivio

Ultime Notizie