Rally

Il Rally Cefalù Corse inaugura il Campionato Siciliano

di Ufficio Stampa - 28 Febbraio 2019
Il calendario dell’isola si apre il 16 e 17 marzo ancora una volta con l’apprezzata gara che vede al suo fianco il comune della “Perla del Tirreno” patrimonio UNESCO e quello di Pollina, oltre alla 2Gem. Start e traguardo sul lungomare cefaludese. Iscrizioni aperte fino all’8 marzo.
Il Rally Cefalù Corse inaugura il Campionato Siciliano

Cefalù (PA) – Il 3° Rally Cefalù Corse inaugurerà la stagione sportiva ed il Campionato Siciliano nei giorni 16 e 17 marzo prossimi. Gli organizzatori della Cefalù Corse, dopo il successo delle due prime edizioni, per il 2019 hanno trovato ancora maggiore appoggio ed un ulteriore impulso energetico dai più entusiasti partner: il Comune di Cefalù, il Comune di Pollina e la 2Gem, azienda leader negli schermi a led. Le iscrizioni sono in corso e chiuderanno venerdì 8 marzo.
Il Rally Cefalù è nato e cresce su un territorio tra i più apprezzati e visitati, grazie al Patrimonio UNESCO della cittadina “Perla del Tirreno” alle sue meraviglie storico – artistico – culturali ed alle sue tradizioni, come Pollina, il caratteristico centro ricco anch’esso di storia, cultura e tradizione, arroccato sulla montagna che si affaccia sull’azzurro del Mar Tirreno a nord e sulle Madonie a sud, attorniato da un paesaggio altamente suggestivo in un territorio ad alta vocazione turistica. Alle due realtà pubbliche incastonate in un territorio tra i più noti del mondo, si affianca nuovamente 2Gem, l’azienda toscana leader nel campo degli schermi a Led. Un mix perfetto che cattura equipaggi e pubblico in un periodo dell’anno che permette di vivere e scoprire i luoghi sotto una luce particolare.
Una due giorni molto intensa e spettacolare quella che la Cefalù Corse sta preparando per inaugurare il Campionato Siciliano Rally ed il Trofeo Rally Sicilia promosso dalla Delegazione Regionale ACI Sport, dove è stato nuovamente inserito. Sabato 16 marzo sono previste le operazioni preliminari, con le ricognizioni del tracciato nella mattinata, poi nel pomeriggio dalle 14.30 alle 18.30 le verifiche tecniche e sportive presso il Porto Presidiana.
Domenica 17 marzo alle 8.30 lo start dal Lungomare Giuseppe Giardina di Cefalù alla volta della 6 prove speciali, “Cefalù 2Gem” e “Pollina 2Gem” , rispettivamente 6,40 e 6,70 Km. Il traguardo alle 17.45 ancora sullo splendido lungomare cefaludese con premiazione sul palco. Il centro servizi e la direzione gara saranno ubicati presso l’Hotel Riva del Sole nei pressi del palco partenza ed arrivo. In totale saranno 39,30 i Km di prove speciali sui 215,15 dell’intero percorso.

Nell’appassionante edizione 2018 la vittoria fu dei giovanissimi nisseni Salvatore Lo Cascio e Salvatore Cancemi su Citroen Saxo VTS. Sul podio sono saliti gli agrigentini Domenico Gabriele Morreale e Giuseppe Scolaro, portacolori della Real Cefalù, alla fine di una serrata lotta, con i bergamaschi Alessandro Casano e Mattia Orio su Renault Clio Super 1600.

Top Ten 2° Rally Cefalù Corse: 1 Lo Cascio – Cancemi (Citroen Saxo VTS) in 25’46”9; 2 Morreale – Scolaro (Renault Clio Williams) a 8”1; 3 Casano – Orio (Renault Clio S1600) a 14”2; 4 Fallea – Perrera (Peugeot 106) a 14”4; 5 Nastasi – Cangemi (Renault New Clio R3) a 15”1; 6 Riolo – Genovese (Peugeot 208 R2) a 51”2; 7 Vara – Rizzo (Renault New Clio R3) a 52”8; 8 Martorana – Barreca (Peugeot 208 R2) a 1’08”4; 9 Bruno – Messineo (Opel Astra GSI) a 1’08”9; 10 Di Miceli – Verga (Peugeot 106) a 1’11”9.

Cerca un Calendario in Archivio
Altre Notizie

Al Tindari Rally iscritti tre cifre e tante vetture di vertice

Epilogo di stagione per Silvia Simoni con un quarto posto assoluto

Al 10° Tuscan Rewind arriva il “Nome”: iscritto Tony Cairoli

X Car Motorsport pronta per la 4 ore di Rijeka