Pista

Il Gran Finale del Mugello ha già assegnato i primi titoli

di Matteo Losa - 17 Ottobre 2015
Valentina Albanese è Campionessa Italiana nel Turismo Endurance. Domani il si assegnerà il titolo tricolore più atteso, quello del Gran Turismo.
Il Gran Finale del Mugello ha già assegnato i primi titoli

Scarperia (FI) – È iniziato al Mugello il Gran Finale degli Aci Racing Weekend 2015. Il primo titolo tricolore è stato assegnato. Valentina Albanese è Campionessa Italiana nel Turismo Endurance dopo la vittoria in gara 1. L’Audi di Mapelli – Amici ha trionfato nella prima gara del Campionato Italiano Gran Turismo e domani saranno 7 gli equipaggi che si giocheranno il titolo nell’ultima gara dell’anno.

Al termine di una gara molto combattuta, Mapelli-Amci (Audi R8 LMS) si sono aggiudicati la vittoria in gara-1 del 7° ed ultimo round del Campionato Italiano Gran Turismo. L’equipaggio di Audi Sport Italia ha preceduto la Porsche GT3 R di Donativi-Postiglione (Ebimotors) e la Lamborghini Gallardo di Bortolotti-Zaugg (Imperiale Racing) e si è inserito nella lotta per il titolo GT3 salendo a quota 101 alle spalle di Bortolotti (113), Schirò e Berton (111), Gattuso (110), Beretta e Frassineti (105), Casè (104), Viberti (102). Nella GT Cup sono saliti sul gradino più alto del podio Zanardini-Perel (Lamborghini Gallardo-Bonaldi Motorsport) davanti alle Porsche 997 di Matteo Desideri (Antonelli Motorsport) e Venerosi-Baccani (Ebimotors).

Con la vittoria di gara 1 siglata davanti a Jordi Gené, ancora una volta suo scudiero d’eccezione, Valentina Albanese (Seat Leon Racer TCR) conquista il titolo Assoluto del Campionato Italiano Turismo Endurance al primo match point che il settimo ed ultimo round stagionale gli ha riservato al Mugello. Sarà invece necessaria gara 2 per conoscere domani i vincitori del Campionato Italiano di Prima Divisione con Stefano Valli e Vincenzo Montalbano (BMW E90 3.2 Zerocinque – Piloti Forlivesi, oggi quarti al traguardo davanti a Max Tresoldi e Paolo Meloni (BMW M3 W&D) che restano capoclassifica di categoria con 11 lunghezze di vantaggio. La vittoria di gara per la categoria è stata invece per l’altra M3 della W&D affidata a Massimo Zanin e Walter Palazzo, terzi assoluti. Con il neocampione Filippo Maria Zanin costretto al ritiro quando era in testa, la seconda Divisione vede il successo di Mariano Bellin, settimo assoluto sull’altra BMW 320 Promotorsport) dopo un duello incandescente con Samuele Piccin ed Omar Paravati che chiudono alle sue spalle sulla Honda Civic Type-R dela ASD Super 2000.

Nella Porsche Carrera Cup Italia la pista non ha ancora emesso i suoi verdetti perché Riccardo Agostini, primo al traguardo davanti a Fulgenzi e Drudi, alla fine della gara è stato richiamato dai commissari sportivi per un contatto avuto in gara con il suo rivale Come Ledogar, mentre i due si giocavano la leadership sia di gara che di campionato. La classifica, ancora sub judice, non consente ancora di emettere un verdetto certo per il monomarca di casa Porsche.

Giochi chiusi nella Seat Ibiza Cup dove Alberto Bassi si è laureato campione con una gara perfetta che ha chiuso in seconda posizione dietro a Sandro Pelatti. Per il pilota milanese è arrivato il successo anche grazie alla debacle di Torelli – Volpato e di Carlotta Fedeli, sfortunata mentre era in lotta per le posizioni di vertice.

Doppia gara in programma domani per la Seat Leon Cup con Luca Rangoni che ha centrato la pole position davanti ad Eric Scalvini e Antonio D’Amico. Solo quinto Jonathan Giacon che dovrà dare del suo meglio per riuscire a ricucire il divario con i migliori.

Programma gare domenica 18 ottobre: Seat Leon Cup 09.00 (R1); Euro Series by Nova Race 09.50 (R2); Seat Ibiza Cup 11.00 (R2); Campionato Italiano Gran Turismo 12.10 (R2); Porsche Carrera Cup Italia 15.10 (R2); Campionato Italiano Turismo Endurance 16.05 (R2); Seat Leon Cup 17.15 (R2).

Le gare del Weekend
Cerca un Calendario in Archivio
Altre Notizie

A Monza l’ultimo round del Campionato Italiano Gran Turismo Sprint con i titoli Assoluto e GT4 ancora da assegnare

Tandalò incorona i vincitori della quarta edizione

Al 10° Tuscan Rewind l’atto finale del Campionato Italiano Rally 2019

Il Sara Safe Factor torna in Sicilia con i test drive ad Agrigento