Scuderie

I portacolori Driving Experience Pezzolla, Colabello e Di Leo pronti per il Trofeo del Levante

Ufficio Stampa - 25 ottobre 2018
La scuderia pugliese Driving Experience Fasano si schiera con tre piloti alla seconda prova del prestigioso Trofeo del Levante.
I portacolori Driving Experience Pezzolla, Colabello e Di Leo  pronti per il Trofeo del Levante

Fasano – La Scuderia Driving Experience Fasano in questo week end sarà ai nastri di partenza della seconda tappa Trofeo del Levante, giunto alla sua quinta edizione.
Sui 1’577 metri del tecnico tracciato pugliese si sfideranno i migliori piloti del Sud Italia e non potevano mancare i rappresentanti della scuderia fasanese, che per l’occasione schiererà uno dei più importanti
talenti kartisti italiani degli ultimi anni: Federico Pezzolla.
Il più giovane della dinastia Pezzolla infatti proverà per la prima volta l’Osella Pa21 BMW 1000 con cui il fratello maggiore Ivan ha disputato il CIVM appena concluso.

“Sono davvero contento di provare questa vettura – ha commentato Federico – e soprattutto di disputare una gara a Binetto, il circuito su cui ho girato meno nella mia carriera. Dopo i kart ho corso con i formula, e l’unica esperienza avuta su di una biposto sport è stata a Sarno, al Master Racing, ma li si girava da soli… qui invece tornerò a gustare il sapore della bagarre, del sorpasso ruota a ruota. Rispetto tutti i miei avversari, ma sarei bugiardo se non dicessi che parto per questa esperienza con il mio solito obbiettivo: vincere! Ma senza strafare, visto che per me è una vettura tutta da scoprire.”

Oltre all’Osella BMW, la Scuderia Driving Experience vedrà sicuri protagonisti anche i suoi due alfieri tra le vetture turismo: Francesco Colabello e Vito Di Leo.
Colabello tornerà alla guida della sua Fiat 126 di GR 1,5 nel Trofeo Bicilindriche, mentre il giovane Di Leo prenderà parte al Monomarca N-1400 al volante della scattante Peugeot 106.

Il programma della manifestazione prevede, nella giornata di sabato, i turni di prove libere, mentre domenica le prove di qualifica e la gara.
L’ingresso in autodromo, che con la nuova gestione ha subito un importante rinnovamento nelle strutture e nella parte organizzativa, sarà gratuito.

Condividi su

Cerca un Calendario in Archivio

Altre Notizie

Ultime Notizie