10ª Cronoscalata Storica dello Spino

I migliori piloti della specialità al via della 10ª Cronoscalata Storica dello Spino che registra un totale di 188 iscritti

di Ufficio stampa Pro-Spino Team - 6 Giugno 2019
GRANDE SFIDA FRA GLI ULTIMI DUE VINCITORI ASSOLUTI, UBERTO BONUCCI E STEFANO PERONI, IN UNA CRONOSCALATA CHE PROPONE IL TOP A LIVELLO TECNICO
I migliori piloti della specialità al via della 10ª Cronoscalata Storica dello Spino che registra un totale di 188 iscritti

Pieve Santo Stefano – Un elenco degli iscritti di prim’ordine, a livello sia quantitativo – con 188 concorrenti in totale – che qualitativo, con la presenza di tutti i big della categoria delle storiche. La 10° Cronoscalata Storica dello Spino e la 47esima Pieve Santo Stefano-Passo dello Spino parte davvero con tutti i migliori auspici e promette inevitabilmente battaglia sui 6 chilometri del suo tracciato. Iniziamo con la ripartizione della gara valevole quale quarta tappa del campionato italiano di velocità in salita auto storiche. Sono 143 le vetture, così suddivise: 24 nel I Raggruppamento, 44 ciascuna nel II e nel III, 12 nel IV più 10 biposto e 9 nel quinto. Le altre 45 appartengono alla cerchia delle moderne. Fra coloro che disputano il tricolore e gli altri italiani impegnati nell’europeo, a Pieve Santo Stefano si sfideranno i migliori piloti che offre al momento l’intero panorama, per cui non mancheranno di certo i colpi di acceleratore. A cominciare dai due più recenti vincitori, entrambi toscani: il senese Uberto Bonucci su Osella Pa 9/90 (IV Raggruppamento), primo nel 2016 e il fiorentino Stefano Peroni su Martini Mk 32 (V Raggruppamento), che ha trionfato nel 2017 e nel 2018. Fra le monoposto, ci sono Matteo ed Emanuele Aralla (Formula Renault Europe e Dallara F390 le rispettive auto), ma anche Andrea Fiume su Chevron B42, mentre avversari diretti di Bonucci sono Piero Lottini e l’attuale leader del IV Raggruppamento, Tiberio Nocentini, anch’essi su Osella Pa 9/90, non dimenticando l’altotiberino Marco Piccinelli su Lucchini Sn 88. Nel III Raggruppamento, il capoclassifica Giuseppe Gallusi su Porsche 911 Sc se la vede con Salvatore Asta su Bmw 2002 Ti e Pier Luigi Ruschi su Fiat X 1/9 e nel II – dove Giuliano Peroni (Osella Pa 3) cerca di consolidare il suo primato – si preannuncia interessante la contesa a tre nella classe oltre 2500 fra la De Tomaso Pantera di Giuliano Palmieri e le Porsche Carrera Rs di Natale Mannino e Matteo Adragna. Nel I Raggruppamento, l’uomo da battere è Angelo De Angelis su Nerus Silhouette, anche se avrà un degno rivale in Antonio Di Fazio su Nsu Brixner. Fra le moderne, Fabrizio Peroni (fratello più giovane di Stefano e figlio di Giuliano) tenta il bis con l’Osella Pa 20/S, seppure un pensierino lo stia facendo anche Alessandro Alcidi con l’esordiente Speed Motor 01. Derby pievano nella classe 1000 della E2-SS fra le Gloria di Michele Gregori e di Mauro Polcri. Tre le donne al via: Camilla Bisceglia, che sarà la prima in assoluto a partire con la Peugeot 106 fra le moderne, poi Anna Brenciaglia nel II Raggruppamento con la Bmc Sprite Mk 1 e infine Gina Colotto, che torna allo Spino con la Formula Abarth nel V Raggruppamento. Di fronte a un “parterre” del genere, che costituisce il top, il richiamo per gli appassionati diventa automatico. Si comincia venerdì 7 giugno con le verifiche sportive e tecniche dalle 15 alle 19.30, che andranno avanti anche sabato 8 dalle 8 alle 11, prima dell’inizio delle prove ufficiali alle 13. Che la festa dello Spino cominci!

Le gare del Weekend

Cerca un Calendario in Archivio

Ultime Notizie

Simone Faggioli si prende la 76ª Course de Côte de Saint Ursanne a suon di record 76ª Course de Côte de Saint Ursanne

Simone Faggioli si prende la 76ª Course de Côte de Saint Ursanne a suon di record

A Simone Faggioli le prove della  76ª Course de Côte de Saint Ursanne 76ª Course de Côte de Saint Ursanne

A Simone Faggioli le prove della 76ª Course de Côte de Saint Ursanne

Al 54° Trofeo Luigi Fagioli l’esordio della Golf GTI TCR 54° Trofeo Luigi Fagioli

Al 54° Trofeo Luigi Fagioli l’esordio della Golf GTI TCR

Giornata di verifiche alla  76ª Course de Côte de Saint Ursanne 76ª Course de Côte de Saint Ursanne

Giornata di verifiche alla 76ª Course de Côte de Saint Ursanne