Team

HP SPORT sul gradino più alto della R2B con Trevisani-Faustini al 6° Camunia Rally, che chiudono la gara al decimo posto assoluto

di Ufficio Stampa - 22 Maggio 2019
HP SPORT sul gradino più alto della R2B con Trevisani-Faustini al 6° Camunia Rally, che chiudono la gara al decimo posto assoluto

La sesta edizione del Camunia Rally, gara valevole per la Coppa Rally di Zona 2 disputata nel corso dello scorso week end ha visto uno strepitoso Jacopo Trevisani grande protagonista della gara che lo ha visto vincere la Classe R2B.
Il pilota di HP Sport al volante della Peugeot della GF ha tenuto a bada la nutrita pattuglia delle vetture del Leone (ben gli 15 equipaggi in classe R2B) chiudendo al decimo posto nella classifica assoluta. Trevisani, visto il lungo stop tra Sanremo e luglio, mese che propone il prossimo appuntamento con il CIR ovvero il rally di Roma Capitale, ha pensato bene di tenersi in allenamento a due passi da casa, prendendo il via al Camunia Rally 2019.
Assisto da Arianna Faustini alle note, Trevisani ha scelto il Camunia Rally in quanto la gara vicino la propria residenza presentava un percorso molto impegnativo, un buon motivo per mettersi in gioco, affrontando equipaggi ottimi conoscitori del percorso, quindi un’ottima occasione di allenamento con la Peugeot 208 gommata Pirelli, in configurazione di Trofeo Rally Cup Top Peugeot. La gara test per il driver di HP Sport è stata più che soddisfacente visto il risultato ottenuto: successo di classe e decimo posto assoluto, nove le prove speciali in cui Trevisani per sei volte ha primeggiato, controllando nelle restanti tre i suoi coriacei avversari, terminando la gara con oltre dieci secondi di vantaggio su Mendemi-Silli giunti secondi di classe.
CLASSIFICA FINALE TOP TEN: 1) Bondioni-Panteghini (Skoda R5) in 46’19″6; 2) Dall’EraMometti (Skoda R5) in 47’33″a 1’13″4; 3) Ducoli-Maifredini (Skoda R5) in 48’08″2 a 1’48″6; 4) Pederzani-Zanni (207 S2000) in 48’42″6 a 2’23″0; 5) Pasquini-Melesi (Clio S1600) in 49’02″7 a 2’43″1; 6) Daldini-Rocca (Clio R3T) in 49’05″3 a 2’45″7; 7) Rivaldi-Zambetti (DS3 R3T) in 49’14″8 a 2’55″2; 8) Spataro-D’Agostino (207 S2000) in 49’34″3 a 3’14″7 ; 9) Sassi-Manghera (Punto S1600) in 49’44″9 a 3’25″3; 10) Trevisani-Faustini (208 R2B) in 50’00″5 a 3’40″9 .

Le gare del Weekend

Prossime gare in Calendario

Cerca un Calendario in Archivio

Seguici su

Ultime Notizie