Scuderie

Greataracing gode a metà alla 64ª Coppa Nissena

di Ufficio Stampa - 29 Settembre 2018
La sfortuna colpisce Tagliente in gara nella seconda tappa siciliana del tricolore, Errichetti campione italiano in N1600 ma escluso dalla classifica
Greataracing gode a metà alla 64ª Coppa Nissena

Non si è conclusa certo nel migliore dei modi la 64ª edizione della Coppa Nissena per gli alfieri Gretaracing Motorsport, la penultima tappa di CIVM 2018 nonché seconda finale con coefficiente 1,5.

La gara ha visto al via ben 183 piloti, divisi tra Autostoriche e Moderne, darsi battaglia sui 5.450m che da Ponte Capodarso giungono sino a Villaggio S. Barbara di Caltanissetta. La Coppa Nissena inoltre è stata decisiva per assegnare alcuni tra gli ultimi titoli di gruppo e classe rimasti in ballo.

Per la classe N1600, il nostro driver Rocco Errichetti, primo alla fine delle due manche di gara, ha subito inizialmente un reclamo dal terzo classificato, risultando regolare, al quale ne è seguito un secondo effettuato dal lucano nei confronti del secondo classificato, che è risultato non conforme in verifica, mentre per il terzo ne è seguito uno d’ufficio risultato anch’esso non conforme, gli stessi commissari, durante i controlli sulla vettura di Errichetti, dopo una minuziosa ricerca, i commissari inizialmente si sono impuntati su un parafango ant.dx. al quale mancava un cm. di lamiera sulla parte post. e non sul lato superiore come volevano far intendere dall’inizio, Nonostante il titolo di classe vinto in Gara1 dopo la sua vittoria, nel post gara il Sig. Errichetti si è recato presso il concessionario Citroen per acquistare un parafango nuovo, per dimostrare l’originalità del precedente. Alla fine, il trio di classe, tra cui Errichetti, sono stati esclusi dalla classifica di Gara2.

Nella E1 1600T, Vito Tagliente ha dovuto issare bandiera bianca sin dal sabato, quando il cambio della sua Peugeot 308 THP lo ha piantato in asso durante la procedura di allineamento, non permettendogli di presentarsi allo start per la gara. Il pilota martinese vede così sfumarsi la possibilità di giocarsi il titolo di classe, andato nelle mani del suo diretto rivale, sino all’ultima gara di Luzzi.

Bilancio non certo positivo, che costringe i nostri alfieri ad abbandonare la Sicilia per darsi appuntamento all’ultima tappa del tricolore, prevista per il 6-7 ottobre a Luzzi (CS).

Scheda gara -> 64ª Coppa Nissena - 23-09-2018

Le gare del Weekend

Prossime gare in Calendario

Cerca un Calendario in Archivio

Seguici su

Altre Notizie

Ultime Notizie