45ª Alpe del Nevegal

Giornata di vigilia “attiva” alla 45ª Alpe del Nevegal

di Roberto Bona - 16 Maggio 2019
Giornata di vigilia “attiva” alla 45ª Alpe del Nevegal

Belluno – Il conto alla rovescia, scandito anche dai contatori di vari siti internet – da quello di AciSport, a quello della Tre Cime Promotor, passando per quelli delle testate giornalistiche di settore – è ormai in dirittura d’arrivo. La 45^ Alpe del Nevegàl, terzo appuntamento stagionale del C.I.V.M. e del T.I.V.M. nord, sta per entrare nel vivo. Anche oggi, giornata di vigilia, si è lavorato lungo il percorso per mettere a punto le ultimissime rifiniture: il tracciato di 5500 metri che dalla piana di Caleipo porta all’Alpe in Fiore non ha nulla da invidiare ad un autodromo. Mentre in segreteria ci si è occupati di definire i dettagli organizzativi, in Direzione gara c’è stato un incontro operativo, voluto dal direttore Gianluca Marotta, con tutti i responsabili dei servizi sugli aspetti sportivi e legati alla sicurezza della competizione. Nel pomeriggio di domani è prevista una analoga riunione dedicata agli operatori dell’informazione (giornalisti, fotografi, cineoperatori), mentre al termine delle verifiche, il Direttore di gara incontrerà i concorrenti per impartire le direttive circa lo svolgimento di prove e gare.

Domani, alle 11.30, alla Nogherazza, la prima riunione del Collegio dei Commissari sportivi aprirà la 45^ Alpe del Nevegàl. Nel pomeriggio il fulcro dell’evento si sposterà da Castion a via Marisiga 97, nella sede dell’officina Da Rold & Zanvettor, dove, dalle 14.00 alle 19.00, si svolgeranno le verifiche amministrative e sportive, oltre alla distribuzione dei pass agli accreditati. Solamente le vetture dei Gruppi CN, E2SC, E2SH e E2SS saranno verificate nei propri paddock dai Commissari tecnici. La giornata di sabato sarà dedicata alle salite di ricognizione: gli ingressi ai parchi partenza avverranno a partire dalle 9.00 e al termine del primo turno di prove, mentre il semaforo verde per le prove si accenderà alle 9.30. Domenica l’ingresso al parco partenza di Gara 1 verrà anticipato di mezz’ora, quindi alle 8.30. La competizione scatterà alle 9.00. Il via di Gara 2 avverrà al termine di Gara 1 e del rientro alla partenza di tutti i concorrenti.

Anche quest’anno il fascino e la spettacolarità dell’Alpe del Nevegàl, unite alla dedizione e alla passione che animano l’Asd Tre Cime Promotor del presidente Achille “Brik” Selvestrel hanno richiamato a Belluno e sulla “montagna dei Bellunesi” un lotto di piloti di grandissimo livello. Su tutti il sassarese Omar Magliona, su Osella PA 2000 Honda, attuale leader del C.I.V.M., campione italiano in carica di Gruppo E2SC, vincitore delle edizioni 2018 e 2007 della corsa. Ma non va sottovalutato il giovane orvietano Michele Fattorini, impostosi a Sarnano con la Osella FA 30 Zytek, prototipo monoposto di Gruppo E2SS. Così come saranno da tenere d’occhio le Osella PA 2000 del catanese Luca Caruso, del giovane sardo Giuseppe Vacca, dell’altro sardo Sergio Farris. All’Alpe del Nevegàl “debutta” Denny Zardo. L’asso di Arcade punta a centrare il quinto successo assoluto in quella che considera la “gara di casa”: lo farà al volante della Norma M20 FC Zytek, ex Faggioli. Con curiosità è atteso l’autentico debutto in Nevegàl del partenopeo Piero Nappi, sulla Osella PA 30 Judd.

La nutrita schiera di sportscar spinte da motori di derivazione motociclistica, sarà guidata dal lucano di Vimotorsport Achille Lombardi, su Osella PA 21 Jrb BMW di classe 1000, primo in campionato. Il debuttante nel C.I.V.M. Luigi Fazzino, diciannovenne di Siracusa, darà battaglia con la Osella PA 21 Jrb motorizzata Suzuki 1400, come l’esperto ragusano Franco Caruso, su Radical SR4 Suzuki 1600; il campione in carica Federico Liber, su Gloria C8P Suzuki, primo nell’esordio di Sarnano. All’Alpe del Nevegàl cercheranno punti tricolori anche il catanese Orazio Maccarrone, su Gloria CP7; il giovane ragusano Samuele Cassibba, sulla nuova Osella PA 21 Jrb Suzuki 1000; “Nivola”, su Osella PA 21 Jrb Bmw; il milanese Stefano Crespi, sulla Wolf GB 08 Thunder Aprilia. Torna a Belluno, da leader del Gruppo CN, il calabrese Rosario Iaquinta, che con la Osella del Team Catapano ha colto un successo e un secondo nelle precedenti due gare di campionato.

Da seguire le sfide in Gruppo E2SH fra l’ascolano Alessandro Gabrielli, su Alfa 4C Picchio sovralimentata; il teramano Marco Gramenzi, su Alfa 4C MG 001 Furore Zytek; il rientrante bolognese Fulvio Giuliani, su Lancia Delta EVO; il trevigiano Michele Ghirardo, su Lotus Exige. Nel Gruppo GT occhi puntati sul foggiano Lucio Peruggini, campione in carica, su Lamborghini Huracan GT3; sul padovano Luca Gaetani, su Ferrari 458 GT3; il vicentino Bruno Jarach, su Huracan GT3; il padovano Roberto Ragazzi, su Ferrari 488, vincitore assoluto in Nevegàl nel 2005. Nel Gruppo E1 guida la classifica l’orvietano Daniele Pelorosso, su Renault Clio Proto. Pronti a dire la loro: il campano Giuseppe D’Angelo, su Renault Clio; il triestino Paolo Parlato, il pugliese Andrea Palazzo, su Peugeot 308 Racing Cup; il torinese Giovanni Regis, su Peugeot 106; l’esperto Maurizio Contardi, su Honda Civic.

Una lista concorrenti così qualificata ha portato bene alla 45^ Alpe del Nevegàl. Lo confermano i “numeri” di rilievo registrati sui social network dedicati. Nella giornata di mercoledì il sito internet www.trecimepromotor.com/alpe-del-nevegal-2019/ ha segnato il record di 5 mila visite. L’evento Facebook della gara ha ottenuto oltre 2.000 risposte; il canale YouTube Tre Cime Promotor conta un centinaio di iscritti e nell’ultimo mese ha registrato 30.000 interazioni; la pagina Facebook della gara, in appena 5 mesi, ha ricevuto circa 1.400 “mi piace” e i post pubblicati sulle stessa hanno ottenuto 5.000 “mi piace”.
In occasione di prove e gare, sul canale YouTube Tre Cime Promotor, sarà possibile seguire la diretta delle partenze. Mentre sulla frequenza 104.400 mhz o in streaming dal sito www.radioipiu.net, anche il media partner Radio Più del direttore Mirko Mezzacasa garantirà frequenti collegamenti con il tracciato di gara sia sabato che domenica.

Scheda gara -> 45ª Alpe del Nevegal - 19-05-2019
Condividi su

Cerca un Calendario in Archivio

Seguici su

Altre Notizie

Ultime Notizie