home

Già 200 gli iscritti alla 46ª Verzegnis-Sella Chianzutan

di L’Ufficio Stampa - 11 Maggio 2015
Le adesioni sono ancora aperte e si profila il pienone alla gara friulana del 15-17 maggio dove sono attesi i pretendenti di FIA International Hill Climb Cup, Campionato Italiano Velocità Montagna, Campionato Sloveno e Trofeo Triveneto
Già 200 gli iscritti alla 46ª Verzegnis-Sella Chianzutan

Udine – A poche ore dalla chiusura delle adesioni, è già pienone alla 46^ Verzegnis-Sella Chianzutan. Toccano già quota 200 i piloti iscritti alla classica gara di velocità in salita organizzata dalla Scuderia Friuli ACU che dal 15 al 17 maggio ospiterà sulle Alpi della Carnia i migliori specialisti europei della FIA International Hill Climb Cup, i pretendenti al Campionato Italiano Velocità Montagna, di cui è terzo round, del Trofeo Italiano Velocità Montagna Nord, oltre a quelli del Campionato Sloveno, di quello Friuli Venezia Giulia e del Trofeo Triveneto/Slovenia. Oltre alla quantità, elevata anche la qualità dei piloti iscritti e delle auto, moderne e storiche, che preannunciano grande agonismo e spettacolo alla tre giorni friulana, pronta a ospitare numerosi driver stranieri (con già tanti austriaci e sloveni, ma anche molte novità di rilievo) e una folta schiera di italiani, tra cui molti sono i friulani desiderosi di ben figurare nella gara di casa.
Diversi piloti protagonisti del Tricolore Montagna hanno deciso di inaugurare la stagione proprio a Verzegnis, che saluterà, tra gli altri già iscritti, i ritorni di Michele Buiatti, Rudi Bicciato, Armin
Hafner, Abramo Antonicelli, Ivano Cenedese, Stefano Falcetta, Enrico Zandonà, Fabrizio e Vittorio Bommartini, Alessandro e Fabrizio Vettorel, la prima in Italia quest’anno di Michele Mancin e molti altri. Tra i gruppi, già si profilano quello CN, con il Team Faggioli presente con le Osella di Omar Magliona e Stefano Crespi e dove è iscritto anche il neo-arrivato Achille Lombardi, e quello GT, con il rientro di Gianni di Fant che sulla Porsche sfiderà i pretendenti al Tricolore guidati da Roberto Ragazzi sulla Ferrari di Superchallenge. Grandi sfide si annunciano tra le monoposto e le biposto E2, mentre una curiosità è senz’altro quella che coinvolge Stefano Cossetti, direttore della rivista TuttoRally+ iscritto con una Mini Cooper by AC Racing.
Sotto le insegne dell’organizzatrice Scuderia Friuli ACU ci sono le due “lady” Elena Croce (Renault Clio RS) e Sonia Borghese (Peugeot 106 R), alle quali al momento si aggiungono Marietto Nalon (Lola B99/50 di F.3000), Renato Novello (Renault Clio Williams), Alessandro Romoli (Ford Sierra RS Cosworth), Giorgio De Giacinto (Ford Escort Cosworth), Mattia De Giacinto (Renault 5 Turbo) e Pietro Corredig (Bmw 2002 TII).
Il percorso della gara è ricavato lungo i 5640 metri che uniscono Ponte Landaia, alle porte di Verzegnis, con la Sella Chianzutan, 396 metri più in alto. Mentre le iscrizioni chiuderanno lunedì 11 maggio, venerdì 15 il weekend di gara friulano entra nel vivo con verifiche sportive e tecniche, seguite sabato da due salite di prove ufficiali con partenza alle 9.30 e domenica da gara-1 e gara-2 sempre a partire dalle 9.30.
Tutte le info e gli approfondimenti sui siti web agli indirizzi www.scuderiafriuli.com e www.acisportitalia.it e su facebook alla pagina: Verzegnis/Sella Chianzutan – International Hill Climb Competition .

Le gare del Weekend

Cerca un Calendario in Archivio

Ultime Notizie

Adolfo Bottura con l’Osella PA9 84/90 firma l’albo d’oro della 21ª Coppa Città di Gubbio

I risultati delle vetture Turismo della Speed Motor al Trofeo Fagioli

I risultati delle vetture Sport della Speed Motor al Trofeo Fagioli

Vittoria con record per Christian Merli a Gubbio